Come truccarsi in modo naturale

0
610
come effettuare un make up naturale

Ogni donna, anche solo una volta nella vita, si è truccata per sentirsi più bella o semplicemente per coprire delle imperfezioni del viso o ancora per una ricorrenza importante e non avere l’effetto “trasandato”.

La storia del Make Up è antichissima, tutto quello che oggi è conosciuto ed apparentemente banale è frutto di secoli di prove e scoperte che si sono tramandate da donna a donna. Il culto della bellezza e perfezione era già in uso nell’antico Egitto dove uomini e donne utilizzavano un’ampia scelta di cosmetici a seconda del momento della giornata e degli impegni. Sumeri e Babilonesi non erano da meno: gli inventori dell’oggi attualissimo “smokey eyes” sono proprio loro. Ma la storia va avanti all’Epoca Vittoriana dove, purtroppo, il trucco veniva associato a prostitute ed attici. Arrivando ai giorni nostri il Make Up è in continua evoluzione e non smette di stupire: mode, tendenze, colori accessi o colori neutri per tutti i gusti e tutte le pazzie.

Il trucco sicuramente più amato ed apprezzato dalle donne di ogni età è quello naturale, che è adatto ad ogni situazione e non fa mai sentire in imbarazzo o fuori luogo.

Questo tipo di trucco piace proprio perchè non si vede ma allo stesso tempo dona al viso un’immagine curata e le eventuali imperfezioni restano sotto controllo, senza effetto “maschera”.

Il trucco naturale è tecnicamente chiamato “nude”, proprio per questa sua caratteristica dell’effetto “trasparente” ma perfetto: un appropriato gioco di luci e colori naturali che, se applicati in maniera corretta, possono donare un colorito uniforme, senza imperfezioni e decisamente curato.

consigli per il trucco naturale

Preparare la pelle all’applicazione del Make Up

Prima di conoscere i vari step per imparare a realizzare un trucco naturale è necessario preparare la pelle al meglio per avere la base perfetta con 3 semplici mosse:

  1. La detersione della pelle è importantissima per eliminare trucco precedente o sebo in eccesso. Lavare accuratamente la pelle con un prodotto neutro ed adatto al proprio tipo di pelle (senza tralasciare il collo) e tamponare con un asciugamano pulito.
  2. Per avere una pelle liscia e senza “grani” ( e quindi permettere la corretta stesura del fondotinta) è preferibile effettuare uno scrub o peeling della pelle del viso almeno una volta alla settimana, eliminando le cellule morte – impurità e pellicine.
  3. Fondamentale il Primer per una pelle perfetta prima dell’applicazione del trucco. In commercio ne esistono tantissimi e basterà scegliere quello più adatto alla propria pelle ed incarnato. Il primer non va applicato tutti i giorni ma, possibilmente in occasioni speciali.

Con questi tre semplici passi, la pelle è pronta per un Make Up al naturale.

Leggi anche: come imparare a truccarsi

Come truccarsi in maniera naturale?

Dopo aver preparato al meglio la pelle del viso, si può procedere alla realizzazione del Trucco Naturale. Poche e semplici mosse per essere belle senza sembrare truccate.

  • Applicazione del Correttore: prima di applicare il fondotinta, distribuire il correttore – dello stesso colore del proprio incarnato – direttamente sulla macchia o zona da “correggere”. Non bisogna esagerare con il correttore, in quanto troppo potrebbe fare l’effetto contrario.
  • Applicazione Fondotinta: prima di cominciare è fondamentale acquistare il fondotinta giusto per il proprio colore di pelle, al fine di non rischiare l’effetto “mascherone”. Per riconoscere quello più adatto, provare i vari colori applicandone in piccola parte sulla pelle delle mani sotto una luce naturale. Una volta individuato, applicarlo sulle parti più grasse del viso, picchiettandolo grazie alla spugnetta in dotazione, senza dimenticare di scendere oltre la mascella (questo eviterà il contrasto viso/collo). Se sono presenti borse od occhiaie, utilizzarne in piccola parte cercando di coprire le imperfezioni senza appesantirle.
  • Applicazione Terra Abbronzante: non è un passaggio obbligatorio, ma se scelta del colore giusto può donare un effetto dorato naturale e risaltare la Zona T. Se si decide di applicarla è necessario un pennello grande per il blush che andrà a distribuirla in maniera leggera.
  • Applicazione Fard: Se non si applica la terra abbronzante si potrà procedere con l’utilizzo del fard. Anche in questo caso da scegliere in base al proprio incarnato per non creare un effetto “clown”. Il colore ideale è lo champagne, che applicato in maniera soft sugli zigomi, dona un effetto naturale ma estremamente elegante (si può utilizzare il dito anulare se non si ha in dotazione il pennellino)

Come truccare gli occhi

Per truccare gli occhi in maniera naturale, scegliere ombretti color dorati, argentati e bronzati, sempre a seconda del proprio incarnato. La scelta della matita e dell’eyeliner è estremamente personale, a seconda del proprio gusto: se piace, basterà applicarlo, prima dell’ombretto, sulla palpebra superiore con una riga molto fine che segue la linea dell’occhio. Questo servirà ad evidenziarlo e non a caricarlo di colore.

L’ombretto invece andrà applicato in due step: su tutta la palpebra quello chiaro mentre solo sulla piega centrale quello un pochino più scuro, creando un gioco di luci naturali che andranno a risaltare lo sguardo. Le linee chiaro/scuro non dovranno essere nette ma leggermente mescolate tra di loro. Da non dimenticare il mascara per incurvare le ciglia, come ultimo passaggio.

Come truccare le labbra

Labbra: applicare un rossetto dal colore naturale, senza caricare troppo sulle labbra. Una volta effettuati i due passaggi, illuminare il centro delle labbra con un gloss trasparente.

Il trucco naturale è facile da realizzare ed è perfetto per ogni occasione ed età.

Se vuoi sapere come truccare le sopracciglia, leggi il nostro approfondimento qui: come fare le sopracciglia perfette