Punti neri: cosa sono, cause, sintomi e rimedi naturali

0
139

I punti neri sono delle piccole lesioni scure che appaiono sulla pelle del viso e del collo. Sono una caratteristica dell’acne lieve, ma possono apparire senza questo disturbo. Soffri di punti neri e vuoi delle informazioni in più a riguardo? Bene, sei nel posto giusto. In questo articolo ti spiegherò cosa sono i punti neri, quali sono le cause, i sintomi ed i rimedi naturali.

Cosa sono i punti neri? Come si formano?

I punti neri si formano quando i pori della pelle si collegano alle cellule morte dell’epidermide e ad una sostanza oleosa e protettiva chiamata sebo. Quando questi pori sono ostruiti, le cellule morte della pelle nel poro aperto reagiscono con l’ossigeno presente nell’aria e diventano nere, formando un punto nero. La parte superiore del punto nero, che è visibile sulla superficie della pelle, ha infatti un colore scuro. Questo è spesso confuso con la sporcizia, ma lo sviluppo di punti neri non è correlato alla pulizia della pelle. I punti neri compaiono più frequentemente su viso, schiena, collo, petto, braccia e spalle.

Cause

Ecco quali sono le cause ed i fattori che aumentano la possibilità di sviluppare i punti neri:

  • Età e cambiamenti ormonali: i punti neri sono più comuni durante la pubertà, quando il cambiamento dei livelli degli ormoni innesca un picco nella produzione di sebo. Sia i ragazzi che le ragazze sperimentano livelli più alti di androgeni durante l’adolescenza. Tuttavia, possono apparire a qualsiasi età.
  • Gravidanza
  • Uso di pillole anticoncezionali
  • Sovrapproduzione di cellule della pelle
  • Lavaggi eccessivi
  • Blocco e copertura dei pori attraverso l’uso di cosmetici e capi abbigliamento stretti
  • Sudorazione intensa
  • Rasatura e altre attività che aprono i follicoli piliferi
  • Alta concentrazione di umidità nell’ambiente circostante
  • Stress
  • Sindrome dell’ovaio policistico e sindrome premestruale
  • Farmaci che favoriscono il rapido ricambio cellulare della pelle
  • Farmaci a base di steroidi, come i corticosteroidi

Sintomi

Il sintomo principale è la piccola e scura lesione che dà il nome ai punti neri. Tuttavia, essi sono non infiammatori. Ciò significa che non sono infetti e non causano dolore e disagio come fanno invece le pustole ed i brufoli. I punti neri hanno una consistenza sollevata, ma sono più piatti rispetto ai brufoli. L’aspetto di questo inestetismo può causare in alcune persone imbarazzo, difficoltà sociali o psicologiche.

Rimedi naturali

Ecco una serie di rimedi naturali per eliminare i punti neri:

Vapore

L’utilizzo del vapore è uno dei modi più efficaci per pulire la pelle e trattare i punti neri. Esso ammorbidisce la pelle e rende più facile la purificazione dei pori. Riempi una ciotola d’acqua bollente, metti la testa vicina ad essa e copriti con un asciugamano pulito. Rimani così per circa 10 minuti e poi asciuga il viso.

Fai uno scrub o una maschera alla frutta

Fai uno scrub naturale a base di bucce di frutta come quelle d’arancia o di banana. Queste agiscono come un delicato esfoliante. Tieni presente che la frequenza dovrà variare a seconda del tipo di pelle e dell’intensità dell’esfoliante utilizzato. Se hai la pelle grassa, potrebbe essere necessario farlo ogni giorno. Invece, se hai la pelle sensibile o secca, una volta alla settimana dovrebbe essere sufficiente. In alternativa, puoi preparare una maschera per il viso alla frutta.  Si tratta di un rimedio più delicato poiché non richiede di strofinare qualcosa. Basta schiacciare il frutto con un olio vettore o con del miele. L’avocado funziona bene per ridurre l’infiammazione e può essere miscelato con il miele, che nutre la pelle e combatte i batteri. La papaia cruda è un’altra opzione efficace.

Bicarbonato di sodio

Il bicarbonato di sodio è un antisettico naturale che può purificare la pelle e aiutarti a rimuovere la pelle morta. Unisci un cucchiaio di bicarbonato di sodio con dell’acqua acqua ed applica la miscela sui punti neri. Dopodiché risciacqua con acqua tiepida. Questo dovrebbe aiutare a sbloccare i pori. Questo trattamento lascerà la pelle fresca e pulita.

Zucchero

L’acido glicolico presente nello zucchero può agire come esfoliante naturale. Può anche aiutare a curare l’acne abbattendo la pelle morta e permettendo una facile rimozione. Aiuta anche la pelle a rigenerarsi stimolando la sintesi del collagene. Ti basterà fare una maschera con zucchero, frutta e latte, applicarla per 5-10 minuti e poi lavarla via.

 Albume d’uovo

Applicare un po ‘di albume sull’area in cui hai i punti neri può aiutarti moltissimo. L’albume d’uovo si asciuga, stringe la pelle, chiude i pori e spreme il sebo in eccesso. Applica l’albume sulla pelle ed una volta asciutto, asciuga delicatamente con un asciugamano pulito inumidito con acqua tiepida.

Miele

Se i tuoi punti neri sono causati da un’infiammazione, potresti trarre beneficio utilizzando il miele. Quando viene applicato sui brufoli o  sui punti neri, il miele inibisce la crescita batterica.

Succo di limone

Il succo di limone, se applicato sui punti neri, può uccidere i batteri responsabili ed agire da disinfettante, prevenendo i nuovi sblocchi. Alleggerisce inoltre la pelle e le cicatrici antiestetiche.

Altri rimedi

  • Utilizzo di cosmetici adatti per ridurre l’accumulo della pelle morta
  • Trattamenti topici
  • Farmaci ricchi di Vitamina A per impedire la formazione di tappi nei follicoli piliferi e favorire il ricambio più rapido delle cellule della pelle.
  • Esercizio fisico per ridurre lo stress che causa i punti neri
  • Eliminazione di patatine fritte e cioccolato dall’alimentazione
  • Dieta sana ed equilibrata con tanta frutta e verdura