Vitamina E: benefici, fonti, dosaggio ed effetti collaterali

0
547

La Vitamina E è un forte antiossidante che previene i danni dei radicali liberi e rallenta in modo naturale l’invecchiamento. Questa vitamina è necessaria anche per il corretto funzionamento di molti organi, per le attività enzimatiche e per i processi neurologici. Consumando alimenti ricchi di vitamina E è possibile prevenire le malattie del cuore e dei vasi sanguigni, i dolori al petto, la pressione alta ed il blocco delle arterie. La vitamina E si trova negli alimenti vegetali, compresi alcuni oli, noci, cereali, frutta e grano. È anche disponibile sotto forma di integratore. In questo articolo vedremo in particolare quali sono i benefici, le fonti, il dosaggio e gli effetti collaterali della Vitamina E.

Benefici

Ecco quali sono i benefici legati al consumo di Vitamina E:

Regola il colesterolo

Il colesterolo è una sostanza prodotta dal fegato ed è fondamentale per il corretto funzionamento di cellule, nervi e ormoni. Quando il colesterolo si ossida, diventa pericoloso. Degli studi hanno dimostrato che alcuni isomeri della vitamina E servono come antiossidante protettivo che combatte l’ossidazione del colesterolo, regolandone i livelli.

Combatte i radicali liberi

I radicali liberi combattono e abbattono le cellule sane del tuo corpo, e questo può causare malattie cardiache ed il cancro. Alcuni isomeri della vitamina E hanno potenti capacità antiossidanti ed il potere di ridurre il danno dei radicali liberi. Questa vitamina combatte l’infiammazione e aiuta in modo naturale a rallentare l’invecchiamento delle cellule.

Ripara la pelle danneggiata

La vitamina E rafforza le pareti dei capillari e ne migliora l’idratazione e l’elasticità, agendo come una sostanza anti-invecchiamento all’interno del corpo. Degli studi hanno dimostrato che la vitamina E riduce l’infiammazione sia all’interno del corpo che sulla pelle, aiutando a mantenere una pelle sana e giovane. Queste proprietà antiossidanti sono anche utili quando sei esposta al fumo di sigaretta o ai raggi ultravioletti dalla luce solare, in quanto proteggono contro il cancro della pelle. La vitamina E aiuta anche il processo di guarigione della pelle. Essa viene assorbita dallo strato epidermico della pelle e può essere usata per trattare le scottature solari, per trattare cicatrici, acne e rughe.

Ispessisce i capelli

La vitamina E è un potente antiossidante e per questo aiuta a diminuire i danni ambientali ai capelli. Può anche promuovere la circolazione sul cuoio capelluto. L’olio di vitamina E può trattenere l’umidità naturale della pelle e a rendere i capelli più sani e freschi. È possibile applicare alcune gocce di olio di vitamina E sui capelli, soprattutto se sono secchi ed opachi.

Regola gli ormoni

La vitamina E può giocare un ruolo cruciale nel bilanciare il sistema endocrino e nervoso, riesce infatti ad equilibrare gli ormoni in modo naturale. I sintomi di uno squilibrio ormonale possono includere la sindrome pre-mestruale, l’aumento di peso, allergie, infezioni del tratto urinario, alterazioni della pelle, ansia e affaticamento. Mantenendo i tuoi ormoni in equilibrio, troverai più facile mantenere un peso sano, mantenere un ciclo mestruale regolare e sentirti più energica

Altri benefici della Vitamina E

Ecco quali sono le altre proprietà benefiche di questa vitamina:

  • Migliora la vista
  • Aiuta le persone che soffrono d’Alzheimer
  • Migliora la resistenza fisica e la forza muscolare
  • Stimola la crescita e lo sviluppo del feto durante la gravidanza

Fonti di Vitamina E

Ecco quali sono gli alimenti ricchi di Vitamina E:

  • Semi di girasole
  • Mandorle
  • Noci
  • Noci pecan
  • Olio di riso ed olio di palma
  • Arachidi
  • Crusca di riso
  • Chicchi d’avena, segale ed orzo
  • Nocciole
  • Germe di grano
  • Avocado
  • Broccoli
  • Spinaci
  • Kiwi
  • Pomodoro

Esistono anche integratori di Vitamina E sotto forma di comprese o di capsule.

Dosaggio

Ecco quali sono le dosi giornaliere raccomandate di Vitamina E:

Bambini

  • 1-3 anni: 6 mg al giorno
  • 4-8 anni: 7 mg al giorno
  • 9-13 anni: 11 mg al giorno

Donne

  • 14 anni in su: 15 mg al giorno
  • Donna incinta: 15 mg al giorno
  • Donna in allattamento: 19 mg al giorno

Uomini

Da 14 anni in su 15 milligrammi al giorno

Effetti collaterali

La maggior parte delle persone non manifesta alcun effetto collaterale quando assume la dose raccomandata. La vitamina E può essere pericolosa se assunta in quantità molto elevate, specialmente per le persone che soffrono di malattie cardiache o diabete. Evita di assumere integratori contenenti vitamina E o altre vitamine antiossidanti se hai subito o se devi sottoporti ad un’angioplastica (intervento cardiaco). Pare in fatti che la Vitamina E interferisca con un’adeguata guarigione. Un dose elevata di questa vitamina può causare i seguenti effetti collaterali:

  • Isufficienza cardiaca nelle persone con il diabete
  • Peggioramento dei disturbi emorragici
  • Aumenta le probabilità che il cancro alla testa, alla prostata e al collo ritorni
  • Aumento del sanguinamento durante e dopo un intervento chirurgico
  • Aumento della possibilità di morte dopo un infarto o ictus
  • Difetti cardiaci congeniti durante i primi mesi di gravidanza
  • Nausea, diarrea e crampi allo stomaco
  • Affaticamento
  • Mal di testa
  • Vista offuscata
  • Eruzioni cutanee e lividi