Come rafforzare le gambe

0
135

Tonificare e snellire le gambe è importante, ma è altrettanto importante renderle più forti, in modo non solo da seguire esercizi più intensi, che possono giovare, ma nella vita di tutti giorni. Se si fa un lavoro in cui bisogna stare in piedi molte ore, rafforzare i muscoli delle gambe può aiutare a sentire di meno la stanchezza. Chi vuole saperne di più, può continuare a leggere la pagina.

Esercizi mirati

Esistono vari esercizi, per rafforzare le gambe, a cominciare dal full squat, ovvero una serie di esercizi di squat, preceduti da cinque minuti di esercizi di riscaldamento e/o di corsa. Si procede iniziando con cinque serie da venti squat, seguite da altre cinque serie di venti squat precedute da un salto, per finire con cinque serie da venti sumo squat, ovvero uno squat in cui bisogna assumere la posizione dei lottatori di sumo.

Mano a mano che questi esercizi diventano più semplici da eseguire, si possono passare ad altri come:

  • trenta salti a forbice;
  • dieci burpee, ovvero degli esercizi di CrossFit, in cui si salta, si fa una flessione e si ritorna ad una posizione iniziale;
  • cinquanta skipping, che consiste nel fare dei salti, in cui le ginocchia si portano all’altezza dei fianchi.

A questi esercizi di aerobica, si possono aggiungere anche quelli con i pesi, passando da quelli più leggeri ad altri più pesanti, facendo sempre attenzione a non sovraccaricare le spalle.

Tra uno di questi allenamenti e l’altro, è bene anche fare delle pause, per stabilizzare le fibre dei muscoli e non eccedere.

Cosa mangiare

La dieta, con l’esercizio fisico e la giusta assunzione di liquidi, è sempre una parte fondamentale per rafforzare l’organismo. Per i muscoli è importante assumere, nelle dosi giuste:

  • carne, pesce, uova e latticini, fonti di proteine;
  • frutta e verdura, sempre in grandi quantità;
  • alimenti integrali, che siano pasta, pane o cereali;
  • avocado e frutta secca, ricchi di fibre ed Omega 3.

Come in tutte le diete, è importante evitare i cibi spazzatura, ricchi di grassi e sale, e mangiare ad intervalli regolari, facendo i tre pasti principali e due spuntini a metà e mattina e pomeriggio, per regolare il metabolismo.

Erbe per la circolazione sanguigna

Per rafforzare i muscoli delle gambe, può aiutare anche migliorarne la circolazione sanguigna, bevendo degli infusi di erbe, o usarli per fare delle frizioni, nonché delle creme naturali.

Per questo scopo, si possono usare erbe come:

  • l’achillea, antinfiammatoria e diuretica, che a livello esterno viene usata anche come cataplasma per ferite di vario tipo, ed assumerla sotto forma di infuso può aiutare anche contro acne e cellulite;
  • l’olmaria, da assumere sotto forma di infuso, dalle proprietà diuretiche e toniche, e sue foglie e fiori si possono usare per preparare pediluvi in caso di gonfiori;
  • la borragine, emolliente, sedative, depurativa e vasodilatatoria si usa anche in cucina per paste, risotti e torte;
  • l’ortica, che protegge vene e capillari, grazie alla sostanze antiossidanti al suo interno;
  • la Centella asiatica, in grado di rendere più elastici i tessuti connettivi dei muscoli.