Come perdere subito 3 kg

0
424

Il corpo umano è impostato per bruciare i grassi dai quali riesce ad ottenere l’energia giusta per svolgere tutte le attività fisiche e mentali che quotidianamente vengono svolte. Il problema è che molti di noi hanno una quantità elevata di grassi ma il metabolismo sceglie di bruciare i zuccheri che vengono ingeriti evitando di consumare i grassi che vengono usati come scorta per eventuali necessità. Mediante questa guida è possibile spingere il proprio metabolismo a bruciare i grassi in eccesso e perdere subito 3 kg, vediamo come:

Colazione: dimagrire con i carboidrati a lento rilascio

Iniziamo dalla mattina: per riuscire a dimagrire è necessario mangiare cibi che abbiamo la presenza di carboidrati composti, perché in questo modo gli zuccheri verranno rilasciati in modalità più lenta rispetto alle altre tipologie di alimenti.

Tra i cibi di questo genere vi consigliamo: fiocchi d’avena, noci, pane di segale integrale, l’avocado, biscotti ricchi di proteine, macedonia realizzata con frutti rossi, consigliata soprattutto a chi effettua sport in mattinata. A tutto ciò può essere affiancata una tazzina di caffè o thè o latte intero.

Pranzo e cena: perdere peso iniziando con il contorno

Una delle tecniche migliori per riuscire a perdere peso senza soffrire i morsi della fame è quella di consumare per prima cosa il contorno, in genere le verdure o cibi crudi, questo perché aiuta a diminuire la fame ed agisce sul contrasto della glicemia. Così facendo, sarà possibile proseguire con un pasto normale costituito da un piatto di pasta condito con olio extra vergine oppure mangiare del farro o orzo, entrambi consigliati senza l’apporto di mais.

Sia a pranzo che a cena è sconsigliato l’apporto del pane e dei dolci, ma è consigliato mangiare il pesce, il pollo e tutte quelle che sono le fonti proteiche magre. L’unica distinzione per la cena è di consumare una quantità leggermente più bassa di carboidrati (pasta) rispetto al pranzo, di cui consigliamo di non eccedere gli 80 grammi.

Per perdere 3 kg fai merenda con un dolce naturale

Per quanto riguarda i pasti più piccoli è possibile fare uno sgarro sugli zuccheri purché siano provenienti da alimenti naturali come la frutta che sia matura o secca, l’importante è non esagerare e non superare le due dosi giornaliere di questa tipologia di pasti. Oltre a questa tipologia di zuccheri è possibile ingerire nutrienti vegetali che permettano di fornire al proprio apparato metabolico gli ingredienti che non influiscono sull’aumento del peso.

Dunque, dimagrire in pochissimo tempo è possibile ed abbiamo visto come farlo, non resta altro che mettere in pratica questi consigli e vedersi subito più magre.