Il freddo: come usarlo sul viso? Quali sono i suoi benifici?

0
35

La pelle, in particolare quella del viso, è esposta continuamente ad agenti esterni, soprattutto fuori casa: dal clima allo smog, è necessario applicare creme che proteggono la cute, soprattutto quella del viso, per evitare che insorgano inestetismi come i punti neri. Tuttavia, sebbene in inverno è bene fare attenzione al freddo, è possibile che, in determinati modo, faccia bene alla pelle del viso. Per saperne di più, si può continuare a leggere.

Come il freddo ringiovanisce il viso

Un rimedio orientale, prevede proprio l’uso del ghiaccio, al mattino e alla sera, per idratare, tonificare e prevenire i segni dell’invecchiamento sul viso. E’ bene tenere presente, che si consiglia di non usare un cubetto di ghiaccio direttamente sulla pelle, ma di avvolgerlo in un fazzoletto o qualche altro pezzo di stoffa.

Questa terapia facciale con il ghiaccio, oltre ad evitare l’insorgere delle rughe, permette di:

  • combattere le macchie e l’acne, dovuti a cambiamenti ormonali o all’eccesiva esposizione al sole;
  • stimolare la circolazione del sangue;
  • ridurre i rossori, magari dovuti ai brufoli oppure ad un eccessiva esposizione al sole;
  • chiudere i pori dilatati, in modo da evitare che diventino punti neri, per l’accumulo di agenti esterni, come lo smog o i batteri, o per l’eccesso di grassi;
  • sfiammare gli occhi gonfi ed eliminare le occhiaie;
  • tonificare e rinfrescare il viso, senza alcun effetto collaterale, soprattutto per chi ha la pelle secca.

Inoltre, il ghiaccio può essere usato come primer, prima di applicare il trucco, in quanto crea una sorta di barriera tra esso e la pelle, e se applicato sulle sopracciglia, può alleviare il dolore quando si cerca di ripulirle.

I benefici del freddo, tuttavia, non si limitano solo alla pelle del viso o di altre parti del corpo. I capelli, infatti, si consiglia di risciacquarli con acqua fredda, per renderli più lucidi, e alle terme, si ricorre ai fanghi freddi, con le alghe, in modo da conferire di nuovo forza a certi muscoli del corpo.

I trattamenti di bellezza con il freddo

In casa, si può usare un semplice cubetto di ghiaccio da passare sul viso, ma nei centri estetici, sono diversi i trattamenti di bellezza in cui si usa il freddo. Uno di essi, ad esempio, è il trattamento viso con l’acqua dei ghiacciai, con i quali si effettua una profonda pulizia del viso, a cui si sussegue un peeling nutriente, con dei prodotti ricchi di oligoelementi, per applicare infine un siero energizzante ed una maschera a base di aloe, dalle proprietà lenetive. In alcuni centri estetici, una seduta di questo trattamento è di circa un’ora, ed il suo costo si aggira attorno ai 75 euro.

Un altro trattamento prevede uno scrub leggero, in modo da eliminare le impurità sul viso, per poi passarlo in due boule ghiacciate, la cui temperatura si aggira dai 30 ai 60 gradi centigradi circa, per una ventina di minuti. In questo modo, la pelle del viso diventa più tonifca, drenata e combatta, soprattutto se è affetta da problemi come la couperose. Ognuna di queste sedute, costa sui 50 euro circa.