Smagliature al seno: cause e rimedi

0
648
cause e rimedi delle smagliature al seno

Le smagliature, sono dei fastidiosi inestetismi della pelle, che compaiono in diverse zone del corpo, a causa di alcuni fattori scatenanti. Sono molte le donne a soffrire di smagliature sulla zona seno, provando ad eliminarle successivamente la loro comparsa.

Che cosa sono e quali sono le cause?

Le smagliature, non solo da considerare un fastidioso inestetismo cutaneo, ma bensì una vera e propria patologia. Sono delle lacerazioni della pelle, meglio viste come lesioni che compaiono a seguito della rottura delle fibre elastiche della pelle.

Subito, quando sono in fase di infiammazione, si presentano di colore rosso/viola e successivamente, in fase di cicatrizzazione si presentano di colore bianco. Questa fase di infiammazione che porta alla cicatrizzazione non è dolorosa, ma fastidiosa a livello estetico e cutaneo.

Le cause della formazione possono essere molteplici, variando da soggetto a soggetto e stile di vita:

  • Dieta ferrea: l’effetto yo yo, può favorire la comparsa di smagliature sul seno, a causa di una perdita di peso veloce e senza pause. In questo caso, il tessuto elastico, subisce un trauma venendo dapprima sollecitato e “tirato”, poi rilasciato di colpo.
  • Gravidanza ed allattamento: una delle cause principali, della formazione si smagliature sul seno. Sia durante la gravidanza che in allattamento, il seno subisce un aumento della sua grandezza, comportandone un trauma eccessivo, che la pelle non riesce a gestire. Da qui, la rottura delle fibre elastiche e la conseguente infiammazione.
  • Mastoplastica: inevitabile, in questo caso, la formazione delle smagliature. Anche in questo caso, la pelle subisce un trauma inaspettato, rompendo il tessuto elastico.

cause e rimedi delle smagliature al seno

I rimedi per le smagliature al seno

I rimedi per guarire dalle smagliature al seno, possono essere naturali oppure di origine cosmetologica/chirurgica. Si dovrebbero sempre trattare le smagliature, durante la fase di infiammazione, dove è più facile la loro eliminazione.

Prima di capire, quali sono i rimedi, bisogna anche sapere che la prevenzione potrebbe essere di grande aiuto per contrastarne la formazione: utilizzare oli o creme, soprattutto con olio di mandorle, massaggiandole ogni giorno sulle zone di interesse ha un forte potere contrastante.

E’ consigliato l’utilizzo dei prodotti naturali, soprattutto in gravidanza ed allattamento, in quanto possono contrastarne la formazione. Per quanto riguarda questi rimedi, totalmente naturali, possono essere preparati in casa con gli ingredienti a portata di mano oppure rivolgendosi all’erborista di fiducia. Queste composizioni, dovranno essere preparate ed applicate sul seno, preferibilmente ogni giorno, con un massaggio lento e mirato.

I trattamenti estetici, dovranno invece essere effettuati da professionisti del settore, con l’ausilio di macchinari controllati, in aree preposte al trattamento.

Tra i più utilizzati, troviamo:

  • Laser: circa dieci sedute, dove fasci di luce trattano la zona di interesse, eliminando la cicatrice e sollecitando la formazione di un nuovo strato cutaneo.
  • Filler: ovvero infiltrazioni cutanee, che hanno lo scopo di riempimento dei tessuti danneggiati, con alcune sostanze di origine biologica o sintetica.