Quanto costa rifarsi il seno?

0
710

Alcune volte, rifarsi il seno non è solo una questione di vanità. Ci sono alcune donne che vi ricorrono dopo un cambiamento drastico del proprio corpo, magari causato da una malattia. Basta pensare alle donne costrette ad operarsi di tumore al seno, che cercando di conferirgli di nuovo un aspetto normale dopo l’intervento. Una delle tante cose da considerare, per questa operazione, è il costo.

Prima dell’intervento

Bisogna, prima di tutto, cercare un bravo chirurgo che possa fare la mastoplastica additiva. Nella maggior parte dei casi, ci si rivolge a uno studio o a una clinica privata, e il costo comprende non solo l’intervento di per sé, ma anche delle visite per stabilire in quali condizioni fisiche e psicologiche si trova la paziente.

Ci si deve ricordare, infatti, che un’operazione del genere, anche se di natura estetica, può comportare dei rischi, non solo a livello fisico. Alcune volte, delle pazienti possono entrare in depressione dopo un intervento del genere.

I costi

Il costo di un’operazione sono variabili, a seconda del medico e della struttura a cui ci si rivolge. In media, la mastoplastica additiva può costare dai 4000 fino ai 7000 euro, da poter pagare a rate, in alcuni casi. Il prezzo di una mastopessi (ovvero un lifting al seno), invece, può rientrare tra i 3000 e i 5000 euro.

Forse, alcune potrebbero pensare che siano dei costi eccessivi, ma non comprendono solo le operazione e le valutazioni specialistiche effettuate prima dell’operazione. Oltre a queste, bisogna considerare anche il prezzo delle protesi, dell’anestesia, i farmaci post-operatori e la degenza, senza contare i controlli a cui ci si deve sottoporre nei successivi ventiquattro mesi.

Certo, se l’operazione al seno è legata a delle problematiche che riguardano la propria salute (come un tumore), non si dovranno pagare, se rientrano nelle condizioni stabilite del Servizio Sanitario Nazionale.

Se si sente parlare di operazioni a costi bassi, è meglio diffidare, perché in alcuni casi li offrono delle strutture in condizioni sanitarie inadatte, fatta eccezione per qualche clinica estera. Tuttavia, è anche vero che non tutte le donne che ricorrono alla mastoplastica additiva hanno una fascia di reddito alto.

In conclusione, rifarsi il seno non è di sicuro una cosa semplice ed è molto costoso. Prima di optare per un intervento del genere, è bene essere assolutamente sicure di volersi sottoporre ad esso, ed essere sicuri di rivolgersi ad un chirurgo che vanta un buon numero di interventi riusciti.