Come tonificare le gambe

0
464

Chi non vorrebbe delle gambe toniche, soprattutto in estate, quando si cominciano ad indossare spesso gonne, abiti corti o costumi da bagno. Per averle, è possibile seguire alcuni consigli, anche di natura estetica.

Dieta ed esercizi

Un’alimentazione corretta e una regolare attività fisica sono sempre alla base per stare in buona salute, ed avere un corpo tonico.

La propria dieta, deve comprendere in larga parte frutta, verdura e cereali integrali, che contengono vitamine, sali minerali e fibre. Per assumere proteine e i grassi buoni, è meglio optare per carne bianca, pesce, oli vegetali, prodotti alla soia, etc., limitando i latticini, soprattutto i formaggi grassi.

Cibi come la carne rossa, gli insaccati, ed altri prodotti alimentari ricchi di sale, possono provocare della ritenzione idrica, e quindi è meglio limitarli od eliminarli del tutto. Lo stesso vale per i dolci, i fritti e le bevande nervine.

Gli esercizi fisici, adatti a tonificare le gambe, sono gli squat, gli affondi, i piegamenti, etc. Anche alcune posizioni dello yoga, come quella dell’albero, possono aiutare le gambe, migliorando anche il proprio equilibrio.

L’importante è allenare il retro cosce, i polpacci, i quadricipiti e i tendini posteriori. A questo scopo, può essere utile praticare uno sport come il tennis o il workout.

Creme e cure di bellezza

Certamente, oltre ad allenarle, bisogna applicare sulle cosce anche delle creme o dei sieri, che hanno lo scopo di rassodarle, prevenendo così anche degli inestetismi, come le smagliature o la cellulite, massaggiando la zona interessata con movimenti circolari, fino a far assorbire la crema.

In questo caso, possono essere adatte dei prodotti a base di alghe, di Escina (estratta dall’Ippocastano) o di Kigelia africana.

E’ bene fare periodicamente uno scrub alle gambe, per rimuovere le cellule morte della pelle, usando dei prodotti specifici o preparandoli in casa, usando ingredienti come il caffè, il sale o il miele.

Per depilarsi le gambe, rendendole così più lisce, bisogna usare un buon rasoio e passarlo sulla zona interessata, delicatamente, dopo averla ben insaponata, per poi risciacquare. Dopo averle asciugate, è bene applicarvi una crema lenitiva, come il gel di Aloe vera.

Si possono usare anche dei rasoi elettrici, delle cerette o delle creme depilatorie, ma questi rimedi possono presentare dei fastidi ed essere dolorosi (soprattutto la ceretta).

Per tonificare le proprie gambe, e mantenerle in buona salute, ci vuole tempo e pazienza, ma alla fine è possibile ottenere dei buoni risultati, soprattutto se si vuole metterle in mostra con il vestito adatto.