Esercizi per rassodare il seno

0
785

Chi vuole rassodare il seno può abbinare all’uso di una crema specifica degli esercizi regolari, per conferirgli una maggiore elasticità e compattezza.

In palestra

Chi frequenta una palestra, ha la possibilità di usare delle determinate attrezzature per tonificare e rassodare il seno. Si può cominciare con degli esercizi con i pesi, da fare in piedi o sdraiati. In alcuni casi, si possono fare delle alzate con i pesi, stendendo la schiena su una fitball.

Inoltre, per il seno può essere utile usare il chest press, che rafforza i muscoli del petto ed capace di gonfiare il seno. Per lo stesso scopo, si può usare il pec fly, che rassoda i pettorali.

Gli esercizi di questo genere, sia in palestra che a casa, vanno eseguiti regolarmente almeno due o tre volte alla settimana. Per rassodare il seno devono essere inclusi almeno cinque esercizi da eseguire, da fare in tre serie.

Esercizi a casa

A corpo libero, gli esercizi che si fanno in palestra, si possono eseguire anche a casa. Se non si hanno dei pesi con i quali esercitarsi, si possono utilizzare due bottigliette piene da mezzo litro. Lo stesso vale per il plank, per il quale serve un semplice tappetino. Per eseguire questo esercizio, bisogna mettersi in ginocchio e tenere i gomiti a terra, portando indietro la gambe tese e sollevando il bacino, con i piedi sugli alluci, mantenendo la schiena dritta e parallela. Ci si sposta lateralmente per due volte, alzando la mano e il piede sinitro, portando indietro la pancia e contraendo i glutei, per poi tornare al centro e fare altre due spostamenti laterali con la gamba e il braccio destro. Di questo esercizio bisogna fare dodici ripetizioni.

Con l’aiuto di una sedia, si può eseguire un esercizio chiamato triceps dip chair, da ripetere per dodici volte. Si parte stando in piedi e dando le spalle alla sedia, appoggiando i palmi delle mani sul bordo, tendendo le gambe e appoggiando i talloni a terra. Le spalle vanno abbassate, sostenendo il peso del corpo e piegando le braccia, mentre si portano i glutei verso il basso, per poi ritornare nella posizione iniziale.

Girando su internet si possono trovare diversi esercizi da fare, sia in casa che in palestra. Bisogna tenere presente che il seno è una zona molto difficile da allenare, visto è costituito soprattutto di massa grassa, e tende a rilassarsi e, con il passare degli anni, a cedere.

Crema e diete

Ovviamente, all’esercizio fisico bisogna abbinare anche una dieta, regolare ed equilibrata, ricca di frutta, verdure e fibre, in modo da stimolare la rigenerazione dei tessuti della pelle.

Per tonificare il petto, bisogna applicare, preferibilmente dopo la doccia, delle creme adatte o degli oli vegetali, come quello di mandorle, di rosa mosqueta o di macadamia, praticando dei massaggi lenti e circolari, fino a che la crema o l’olio non vengono del tutto assorbiti dalla pelle.

E’ ovvio, che bisogna indossare anche un reggiseno adatto, che sostenga bene il seno, come un push up. Si consiglia, inoltre, di evitare di dormire a pancia in giù, perché questa posizione comprime il seno e rallenta la circolazione sanguigna.