Alluce valgo: sintomi, cause e rimedi

0
550

Soffri di alluce valgo e stai cercando delle informazioni a riguardo? Fermati, sei nel posto giusto. In questo articolo ti spiegherò cos’è l’alluce valgo, quali sono i sintomi, le cause, le complicazioni ed i rimedi.

Cos’è l’alluce valgo?

L’alluce valgo è una protuberanza ossea che si forma sull’articolazione alla basse dell’alluce del piede. Si verifica quando l’alluce spinge contro il resto delle dita del piede, costringendo l’articolazione dell’alluce stesso a sporgere e a diventare sempre più grande. Con il tempo la pelle che si trova sopra l’alluce diventa sempre più rossa e dolorante. Questa protuberanza ossea può formarsi non solo sull’articolazione dell’alluce ma anche sul mignolino. L’alluce valgo colpisce uomini e donne di qualsiasi età (nelle donne è molto più frequente), tuttavia sono più frequenti nelle persone che hanno superato i 60 anni di età. Con l’andare del tempo, questa condizione ha delle ripercussioni sulla vita quotidiana, in quanto camminare o stare in piedi per lungo tempo diventa davvero doloroso.

Le cause ed i fattori di rischio dell’alluce valgo

Ecco quali sono le cause ed i fattori di rischio dell’alluce valgo:

  • Fattori genetici
  • Lesioni ai piedi
  • Deformità presenti dalla nascita (congenite)
  • Alcuni tipi di artrite, come l’artrite reumatoide
  • Scarpe strette
  • Tacchi alti, in quanto indossandoli le dita dei piedi si trovano stretti e concentrati nella parte anteriore delle scarpe

I sintomi dell’alluce valgo

Ecco quali sono i segni ed i sintomi dell’alluce valgo:

  • Una protuberanza ossea sull’articolazione alla base dell’alluce
  • Gonfiore, arrossamento e dolore attorno all’articolazione dell’alluce
  • Sviluppo di vesciche e calli tra l’alluce e l’illice poiché le due dita spesso si sovrappongono
  • Diminuzione del movimento dell’alluce o del piede 
  • Difficoltà di trovare scarpe comode e che si adattino a questa fastidiosa condizione

Complicazioni

Se non curato e se non si interviene chirurgicamente, l’alluce valgo diventa una condizione permanente. Ecco quali sono le possibili complicazioni di questa condizione:

  • Borsite: questa dolorosa condizione si verifica quando si formano delle bolle piene di liquido che fanno da cuscino alle ossa, ai tendini e ai muscoli vicino le articolazioni infiammate.
  • Metatarsalgia: si tratta di una condizione che provoca dolore ed infiammazione sulla pianta del piede.
  • Dito a martello: non è altro che una curva anomala che si forma sulle dita dei piedi e che causa pressione e dolore.

Rimedi

Ecco quali sono i rimedi per l’alluce valgo:

  • Riposo e uso di scarpe larghe o di sandali (preferibilmente con la suola di supporto) in modo tale da alleviare il dolore
  • Non indossare tacchi e scarpe strette
  • Farmaci antinfiammatori come l’aspirina, l’ibuprofene, ed il naprossene che alleviano l’infiammazione ed il dolore
  • Applicazione di ghiaccio
  • Tutori o cerotti che riducono la pressione dell’alluce sulle altre dita dei piedi
  • Massaggi per aiutare la mobilità articolare e ritardare l’insorgenza di artriti
  • Plantari per migliorare la meccanica del piede, per affrontare l’iperpronazione, per impedire la progressione della borsite e per migliorare la funzione articolare del piede
  • Iniezione locale di cortisone per alleviare una grave infiammazione dell’articolazione
  • Terapia antibiotica nel caso in cui ci dovessero esserci infezioni e ferite
  • Intervento chirurgico per correggere la deformità dell’alluce e per curare una borsite (borsectomia)