Struccante fai da te: come si può preparare e come si usa

0
59

In commercio, ci sono vari tipi di struccanti, ma non tutte riescono a decidersi su quale sia meglio usare, ma è anche possibile realizzare un proprio struccante fai da te, usando pochi ingredienti, del tutto naturali, come quelli che vengono descritti in questa pagina.

Perché lo struccante è importante

E’ bene capire perché è importante usare uno struccante, nelle maniera più corretta, perché non riguarda solo l’evitare di macchiare il cuscino prima di andare a dormire, con il proprio rossetto o mascara. Infatti, il trucco, pesante e leggero, può ostruire i pori della pelle, il che causa problemi come i comedoni. Inoltre, una pelle pulita correttamente, si mantiene giovane più a lungo.

Oltre allo struccante è, quindi, importante scegliere il detergente, che non solo elimina eventuali residui del trucco, ma rinnova anche le cellule. In alcuni casi, esso può proprio funzionare come uno struccante, come l’acqua micellare, che si può usare sia per detergere che per eliminare il make-up.

Una volta alla settimana (o due, a seconda del prodotto), si consiglia inoltre di utilizzare una maschera per viso, per pulire più a fondo la pelle, eliminando eventuali impurità che né lo struccante né il detergente possono eliminare del tutto.

Struccanti fai da te

Si possono trovare diverse ricette per preparare da sé il proprio struccante, su internet o su libri dedicati ai trattamenti di bellezza homemade, che prevede l’uso di ingredienti naturali e che non siano aggressivi sulla pelle, come la camomilla, il latte di mandorle, etc.

Uno di essi, può essere a base di olio d’oliva, molto nutriente per la pelle, che si prepara mescolandone cinquanta millilitri a cento di acqua ed una goccia di essenza di arancia. Una volta miscelati bene, si può iniziare a struccarsi con un dischetto o un batuffolo d’ovatto imbevuto del suddetto struccante, strofinando accuratamente occhi e viso.

Un altro struccante, adatto a tutti i tipi di pelle, è quello alla lavanda e alla camomillla, un detergente dalla base oleosa, che agisce delicatamente sul viso, lasciando la pelle morbida ed idratata. Per prepararlo occorrono: 70 millilitri di olio di cocco, due cucchiai di olio di jojoba, due gocce di olio essenziale di lavanda e due gocce di olio essenziale di camomilla romana.

Per prepararlo si uniscono tutti gli ingredienti in una piccola ciotola, sbattendoli con una forchetta in modo da amalgamarli bene, per poi trasferire il tutto in un contenitore asciutto e sterilizzato. Una volta preparato, se ne applica una piccola quantità sul viso, massaggiando con i polpastrelli, e rimuovendo infine con un fazzoletto.

Tra le molte proprietà dell’aloe, gli si può attribuire anche quello di struccante, se si abbina agli ingredienti giusti. Ad esempio, si possono mescolare in un contenitore quindici millilitri di gel di aloe, ottanta di infuso di camomilla e trenta di shampoo Eco-Bio delicato (come quelli al miele o alla camomilla), ed una volta miscelati bene, si possono versare in un flacone di vetro. Si agita bene e si versa un poco di questo struccante su un dischetto di ovatta, passandolo per il viso. Si potrà usare, poi, nelle successive due settimane.