Come tonificare i glutei senza fare esercizi

0
72

Il modo migliore per tonificare glutei, oltre a seguire una dieta sana ed usare le creme giuste, è sicuramente fare esercizi, ma non è sempre possibile seguirli regolarmente. Tuttavia, ci sono delle attività quotidiane che, senza accorgersene, possono aiutare, pur non sostituendo del tutto l’attività fisica.

Ecco quali passaggi fare durante il giorno

Per aiutare i glutei a tonificarsi, ci sono diversi passaggi da seguire, nel corso della giornata, che non richiedono sforzi eccessivi. Uno di questi, è sicuramente fare le scale, invece che usare scale mobili o ascensorsi, presso negozi, alberghi, etc. Quando si cammina, è bene farlo a passi veloci, bruciando così più calorie, ma se non ci riesce, è bene variare il passo.

Se si ha una bicicletta, è bene recarsi a lavoro con essa, invece che con l’auto. Così, non solo si tonificheranno i propri glutei ma, diciamolo, si potrà anche inquinare di meno e risparmiare sulla benzina. Nel caso che si usi comunque l’auto, è bene parcheggiarla lontana dalla destinazione, in modo da dover camminare più del solito.

Un altro passo da fare, è cercare di restare in piedi il più possibile, mentre si lavora o si stanno facendo attività quotidiane come telefonare o, magari, suonare un qualche strumento. Quando si lavora nel giardino, se si deve tagliare erba, si consiglia di utilizzare un tagliaerba a spinta, invece che uno dotato di veicolo, ed anche una pala o un rastrello.

Esercizi da fare alla scrivania

Chi è costretto a stare tutto il giorno alla scrivania, per lavoro o studio, può anche trovare degli esercizi da seguire, come dei piegamenti o delle distensioni.

Questo genere di esercizi, vanno eseguite per più volte, in più serie, al giorno. Visto che non richiedono una fatica estrema, non è certo difficile.

A questi esercizi, come alle attività sopra elencate, è bene abbinare anche una dieta regolare, eliminando zuccheri e grassi, ed inserendovi alimenti come il pomodoro, la lattuga, le carote, il cavolfiore, i fagioli cannellini, il pane di segale, l’avena, il riso integrale, la soia, la crusca, il salmone, i gamberi, il tacchino, l’albume, i mirtilli, le mele e l’ananas.

Creme ed integratori

A questi passaggi ed attività quotidiane, per aiutare ancora di più i glutei a tonificarsi, è bene scegliere i rimedi naturali. A cominciare dalle creme, da applicare quotidianamente, una o due volte al giorno, con un buon INCI. Tra gli ingredienti di queste creme, si può trovare anche la caffeina, che migliora la circolazione sanguigna, o il retinolo, che stimola la rigenerazione delle cellule.

E’ possibile, inoltre, optare per degli integratori, da assumere per via orale, sotto forma di capsule o tisane. Sarebbe meglio optare per queste ultimi, visto che oltre ad essere drenanti e depurative, sono idratanti, e quindi di evita di incorrere nella ritenzione idrica, che a sua volta porta ad accumulare i grassi sui glutei ed altre aree del corpo.