Come ricevere campioni omaggio di make up?

0
765

Chi è appassionata di make up, ha la possibilità di ricevere dei campioni in omaggio, se sa dove cercare, soprattutto per via internet. Si deve tenere presente, che non tutte le ditte cosmetiche o i negozi li offrono.

Di sicuro, non mancano i coupon e gli sconti per questo genere di prodotti, ma trovare dei piccoli campioni gratuiti, è certamente più comodo.

A chi chiedere?

Di sicuro, i primi posti dove andare a cercare questi campioni sono indubbiamente le profumerie. Alcune aziende, inoltre, offrono dei coupon per dei campioni in omaggio, da usare nei negozi e nelle farmacie.

Comprare dei campioncini in negozio può essere conveniente perché che si possono provare e, nel caso in cui non fossero piaciuti, è possibile scambiarli.

Online, è possibile registrarsi ai siti delle grande aziende cosmetiche, iscrivendosi alla newsletter, e richiedendo i campioni. In alcuni casi, su queste pagine, ogni mese si fanno delle estrazioni, e chi vince riceve questi prodotti.

Sempre online, dopo essersi iscritti, si può contattare anche il servizio cliente, per sapere delle offerte e ricevere questi campioni. Tra questi siti si possono includere quelli delle ditte di Sephora, Dior, Vichy, l’Oreal, Garnier, Chanel o Pupa.

Un altro modo per ricevere dei campioni omaggio, è partecipare a dei concorsi, presso dei negozi o direttamente alle aziende, sottoscrivendosi a più di un programma.

Di sicuro, non mancano delle esposizioni di prodotti cosmetici, in cui si possono richiedere dei campioncini gratis, avendo anche l’occasione di confrontarli, e farsi consigliare da un esperto.

Alcune volte, delle riviste femminili, inseriscono dei campioncini di crema per il viso o per la pelle, spendendo solo il prezzo del giornale.

Perché le aziende offrono campioncini?

Di sicuro offrire dei piccoli campioni di make up, che siano profumi, rossetti, fondotinta, smalto, etc., è di sicuro un’ottima strategia di marketing per le aziende. Questo tipo di promozione non è un’attività recente, ma della fine dell’Ottocento. Basta pensare all’azienda della Coca cola, che offriva assaggi gratuiti.

Esso può fornire dei vantaggi, non solo per i clienti, dal punto di vista economico, ma anche per testare dei prodotti e verificare quanto il loro uso sia diffuso. In questo caso, si può diventare dei Tester, in modo da ricevere dei prodotti nuovi.

I profumi, in particolare, sono dei prodotti difficili da scegliere, ed alcuni consigliano di provare sei fragranze per volta.

Concludendo, i modi per ottenere dei campioni gratuiti di make up non mancano. Basta sapere dove cercare e, soprattutto, a quali aziende rivolgersi, provando anche più marche.