I benefici e gli effetti collaterali del beta-carotene

0
793

Il beta-carotene fa parte di un gruppo di pigmenti rossi, arancioni e gialli chiamati carotenoidi. Il beta-carotene ed altri carotenoidi forniscono circa il 50% della vitamina A. Questa sostanza può essere trovata in frutta, verdura, cereali integrali ma può essere anche prodotto in laboratorio. Il beta-carotene viene convertito in vitamina A e ha una funzione antiossidante e protegge le cellule dai danni. In questo articolo ti parlerò nello specifico dei benefici e degli effetti collaterali del beta-carotene.

I benefici del beta-carotene

Ecco i benefici del beta-carotene:

Riduce la sensibilità al sole e alle scottature

Il beta-carotene riesce a ridurre la sensibilità al sole causata dal disturbo ereditario del sangue chiamato “protoporfiria eritropoietica”. Pare inoltre che questa sostanza riesca a ridurre le scottature nei soggetti sensibili alla luce del sole.

Previene la perdita della vista

Con l’età è possibile sviluppare una malattia dell’occhio chiamata degenerazione maculare. L’assunzione del beta-carotene, dello zinco, della vitamina C e della vitamina E aiuta a prevenire la perdita della vista ed il peggioramento di questa malattia dell’occhio.

Riduce il rischio di cancro al seno e alle ovaie

Mangiare la frutta e la verdura che contengono il beta-carotene ti permetterà di ridurre il rischio di avere il cancro al seno. Agisce in tal modo soprattutto nelle donne che sono in una fase di pre-menopausa. Pare inoltre che il beta-carotene sia in grado di diminuire anche il rischio del cancro alle ovaie.

Previene le complicazioni della malattie polmonari

Mangiare alimenti ad alto contenuto di beta-carotene previene le complicazioni di malattie polmonari come broncopneumopatia cronica ostruttiva e la bronchite. Pare inoltre questa sostanza aiuti a prevenire i problemi respiratori causati dal fumo.

Riduce gli attacchi d’asma e migliora le prestazioni fisiche

Assumendo beta-carotene ridurrai la possibilità di avere un attacco d’asma durante l’esercizio fisico. Oltre a questo, tale sostanza riesce anche a migliorare le prestazioni fisiche e la forza muscolare nelle persone anziane.

Previene le complicazioni durante e dopo la gravidanza

Il beta-carotene ha la funzione di prevenire le complicazioni post-parto, riduce infatti l’incidenza della diarrea e della febbre dopo il parto. Pare inoltre che riduca il rischio di morte durante la gravidanza e la cecità notturna.

Altri benefici del beta-carotene

  • Impedisce all’osteoartrite di peggiorare
  • Previene l’insorgenza di malattie cardiache
  • Previene la cataratta
  • Tiene sotto controllo malattie come il morbo d’Alzheimer, l’AIDS, l’alcolismo, la depressione, l’epilessia, l’ipertensione, l’infertilità, il morbo di Parkinson e la schizofrenia
  • Tratta disturbi della pelle come la psoriasi e la vitiligine

Gli effetti collaterali del beta-carotene

Il beta-carotene è assolutamente sicuro sia per gli adulti sia per i bambini se viene assunto per via orale, in quantità adeguate per determinate condizioni mediche. Tuttavia, gli integratori a base di questa sostanza non vengono consigliati per un uso comune e giornaliero. Non è inoltre sicuro se viene assunto in dosi elevate, soprattutto a lungo termine. Ecco gli effetti collaterali del beta-carotene se viene assunto giornalmente ed in dosi elevate:

  • Pelle di colore giallo o arancione
  • Aumenta il rischio di alcuni tumori, sopratutto quello della prostata negli uomini e nei fumatori
  • Effetti dannosi per coloro che hanno subito un intervento di angioplastica
  • Effetti negativi nelle donne in gravidanza o che stanno allattando
  • Diminuisce l’efficacia di alcuni farmaci usati per abbassare i livelli di colesterolo
  • Riduce gli effetti benefici della niacina che ha la funzione di aumentare i livelli di colesterolo “buono”