Si possono ingrandire i glutei in modo naturale?

0
467
consigli per far crescere i glutei naturalmente

Pensando a come ingrandire i glutei in modo naturale la prima e più facile soluzione che mi viene in mente potrebbe essere quella di mangiare senza preoccuparci del peso, sicuramente in quel modo i nostri glutei aumenteranno di dimensione e noi non faremo alcun sforzo ma anzi avremo grandi soddisfazioni culinarie.

Ovviamente però come avrete capito lo scopo non è di certo questo, cioè ingrassare a dismisura. Dobbiamo rassegnarci e capire che, quasi sempre, la soluzione più semplice e ovvia non è la più giusta. Al contrario, per aumentare la dimensione dei nostri glutei in modo positivo, dovremo fare di tutto che non sia esagerare son il cibo perché a quel punto quello che aumenterà non sarà un gluteo tonico e tornito ma un gluteo grasso e anche un po’ cadente. Non è per niente una bella immagine vero? Bene, allora vediamo come correre ai ripari.

Come fare per far crescere i glutei?

Sicuramente chi ha un sedere già più tornito in questo caso partirà avvantaggiato poiché si andrà a lavorare su un gluteo già di per se abbastanza in carne a cui si deve semplicemente aggiungere qualche esercizio che lo renda più scolpito rispetto a  chi ce l’ha più “piccolo” e magro che dovrà provvedere ad un lavoro più lungo e duro per iniziare a renderlo più formoso e compatto.

È importante capire che la conformazione del nostro corpo non cambierà. Chi avrà un fisico esile e sottile quasi certamente non riuscirà ad avere gli stessi risultati di chi già per natura ha un fisico più statuario, ma sicuramente potrà migliorare il suo lato b e sentirsi più apprezzata e femminile.

Quali sono le regole da seguire?

Le regole, c’è poco da fare, sono sempre le stesse. Bisogna avere un regime alimentare sano ma non eliminando troppe cose come per una dieta, il nostro scopo non è dimagrire ma andare a definire e scolpire quella parte che già di per sé va bene che sia così. Un eccessivo dimagrimento non giova ne alla salute ne al fisico e soprattutto non ha nulla a che vedere con il nostro scopo.

Gli esercizi a cui sottoporsi sono fondamentalmente squat che vadano a scolpire il gluteo stesso e proprio quella parte superiore della gamba che dovrà sorreggere il gluteo man mano più tonico e muscoloso. Molto importanti sono anche gli affondi che, alternati allo squat, permettono di far lavorare tutti i muscoli della coscia andando ad asciugare quel pochino di grasso magari in eccesso che non permette al gluteo di essere per scolpito e definito e non gli permette di avere un bel tono. Non dimentichiamoci che il muscolo di per sé ha una compattezza superiore al grasso e quindi sarà più “duro” e tonico al tocco ma peserà anche di più.

Non fissiamo il nostro sguardo sull’ago della bilancia poiché potremmo essere andate ad asciugare ed eliminare il grasso in eccesso ma essere aumentate in massa muscolare risultando più pesanti.

I chili di troppo non sono importanti se associati ad un muscolo più tonico, compatto e di conseguenza più pesante ma al contrario saranno i benvenuti e saranno il sintomo che l’allenamento a cui ci siamo sottoposto è giusto e da i suoi frutti.