Come stimolare il metabolismo in modo efficace e naturale

0
32

Il metabolismo è un processo essenziale per la salute e il benessere, tuttavia spesso può rallentare a causa di un’alimentazione scorretta e una vita sedentaria. Inoltre, il metabolismo tende a rallentare e diventare meno efficiente con l’età, soprattutto dopo i 50 anni quando si è più vulnerabili a un aumento del peso corporeo.

Per stimolare il metabolismo è possibile ricorrere ad alcuni accorgimenti efficaci, a partire da un netto cambio dello stile di vita migliorando la dieta e facendo attività fisica con regolarità. Inoltre si possono utilizzare degli appositi integratori alimentari, inserendo nell’alimentazione delle sostanze che aiutano ad ottimizzare il metabolismo.

Ad esempio, sul sito kiloshape.com è possibile acquistare un integratore alimentare naturale in grado di coadiuvare il metabolismo, con una miscela al 100% di ingredienti naturali che migliora il controllo del peso e stimola il metabolismo. Si tratta di un prodotto a base di ingredienti naturali, in grado di ridurre il senso di fame e supportare le persone durante un processo di dimagrimento.

Il rapporto tra il metabolismo e il peso corporeo

Attraverso il metabolismo l’organismo è capace di usare i nutrienti degli alimenti per produrre energia, un processo essenziale per lo svolgimento delle principali funzioni del corpo. In particolare, il metabolismo basale comprende le calorie necessarie per supportare le funzioni vitali in condizione di riposo, come la respirazione e la digestione, processi che di solito consumano il 60-75% delle energie prodotte dall’organismo.

La massa muscolare richiede molta energia, per questo motivo è importante fare sport e allenarsi per accelerare il metabolismo, in quanto aumentando il fabbisogno energetico si spinge il corpo ad incrementare la produzione di energia, stimolando l’appetito per consumare più fonti di energia, ovvero gli alimenti. Il tessuto adiposo, invece, consuma pochissima energia e pregiudica il metabolismo rallentandolo.

Come accelerare il metabolismo

Per accelerare il metabolismo bisogna spingere l’organismo a produrre più energia in modo ottimale, aumentando il dispendio energetico attraverso l’attività fisica. Un incremento dei bisogni vitali del corpo, infatti, aumenta di conseguenza anche il dispendio di energia, quindi per velocizzare il metabolismo bisogna puntare sull’esercizio fisico, il metabolismo basale e l’induzione della termogenesi attraverso la dieta, ossia l’energia consumata in più dall’organismo quando si assume del cibo.

In pratica, maggiore è la massa muscolare e più elevato sarà il metabolismo basale, ovvero il dispendio energetico minimo del corpo per il mantenimento delle funzioni vitali. Ugualmente, l’attività fisica aiuta a bruciare le calorie in eccesso e favorisce un funzionamento migliore del metabolismo, il quale rimane accelerato anche dopo l’allenamento permanendo in questo stato per diverse ore a seconda dell’intensità del workout.

L’attività migliore per accelerare il metabolismo consiste in un esercizio fisico di intensità moderata, ad esempio alternando stimoli ad alta intensità come gli esercizi in palestra con i pesi con attività aerobiche come il nuoto e la corsa. In genere, è opportuno realizzare almeno 2-3 allenamenti alla settimana, per una durata del workout di almeno 40 minuti, cambiando spesso il programma di allenamento per stressare l’organismo e favorisce l’adattamento del metabolismo.

Bisogna anche cercare di muoversi il più possibile durante la giornata, anche al di fuori dell’allenamento sportivo. Ad esempio, è possibile usare la bici per andare al lavoro al posto dell’automobile, oppure preferire i mezzi pubblici in quanto consentono di camminare rispetto all’auto privata. È anche possibile fare le scale a piedi, fare delle passeggiate nel tempo libero e raggiungere le destinazioni più vicine a piedi.

Come aumentare il metabolismo attraverso la dieta

Il metabolismo può essere accelerato non solo mediante l’attività fisica, ma anche attraverso la dieta. Si tratta di uno strumento molto efficace per aumentare il metabolismo, sfruttando la termogenesi indotta dall’alimentazione per incrementare il dispendio energetico naturale dell’organismo. Questo approccio garantisce i risultati migliori, infatti è la base per ogni percorso dimagrante realmente efficiente.

Innanzitutto è importante iniziare la giornata con una colazione abbondante, in quanto l’organismo ha bisogno di molta energia per sostenere tutte le funzioni vitali durante le 24 ore. Inoltre, non bisogna saltare i pasti e prevedere sempre degli spuntini a metà mattina e nel pomeriggio, altrimenti la carenza di nutrienti spinge l’organismo a ridurre il metabolismo compromettendo i risultati ottenuti con la dieta e l’allenamento.

Naturalmente, è utile prevedere un deficit calorico se l’obiettivo è dimagrire e diminuire il peso, ma la restrizione calorica deve essere leggera e non eccessiva, poiché in caso contrario riduce il metabolismo e favorisce un maggiore assorbimento di nutrienti dagli alimenti. Bisogna anche mantenersi sempre ben idratati, non eliminare del tutto le carni rosse e i grassi, aumentare le proteine nella dieta e prevedere dei piccoli sgarri quando necessario per alleviare lo stress causato dal deficit calorico prolungato.