I migliori tagli di capelli dell’estate 2018

0
172

Cambiare colore o taglio di capelli è un ottimo modo per mettere un punto ad un periodo negativo ed iniziare una nuova vita. Vuoi sapere quali sono i migliori tagli di capelli dell’estate 2018? Bene, sei nel posto giusto. In questo articolo quali sono i tagli di capelli più di tendenza di quest’estate.

Taglio a onda

Secondo i migliori parrucchieri, quest’estate parecchie ragazze faranno grandi cambiamenti di lunghezza. Taglieranno infatti le ciocche più lunghe fino alle spalle o addirittura sopra il mento e procederanno con una texture a onda. Se vuoi questo il taglio ad onda, assicurati di trovare uno stilista specializzato in capelli più corti. Per quanto riguarda il mantenimento del taglio, devi andare a tagliare i capelli ogni quattro-otto settimane e lo styling varierà a seconda del tipo e della trama dei tuoi capelli. Prima di asciugarli con il phon, applica un siero adatto a garantire una finitura liscia ed elegante.

Taglio riccio con la frangia

Molte celebrità e non solo stanno abbracciando il loro riccio e volume naturale di capelli, valorizzandoli con nuovi tagli e colori. Per ottenere il taglio riccio con la frangia, il parrucchiere dovrà tagliare i capelli quando sono asciutti e nel loro stato naturale. Questo è fondamentale dal momento che tutte le clienti con i capelli ricci hanno un modello di arricciatura diverso tra i capelli. Circa il 90% della popolazione con i capelli ricci, ha un ricciolo più stretto nel sottostrato, ma ci sono anche alcuni, anche se pochi, che hanno uno strato inferiore dritto. Una volta realizzato il taglio, i parrucchiere applicherà una mousse per dare un maggiore movimento e volume. Per quanto riguarda il mantenimento di questo taglio, i parrucchieri consigliano di sciacquare ed asciugare i capelli a testa in giù per ottenere maggiore volume nelle radici.

Taglio a onda irregolare

Con l’arrivo delle temperature più calde, arriva anche la tentazione di accorciare i capelli. Il taglio a onda irregolare è molto simile al primo che ho descritto ma è molto più irregolare. Si tratta di un taglio che viene realizzato sopra la clavicola che è meno acuto e severo rispetto al taglio a onda standard. La sensazione generale è fluida e scorrevole, come se il taglio fosse stato eseguito rapidamente. La chiave per dare un bell’aspetto a questo taglio è quella di lasciare strategicamente alcuni pezzi un po’ più lunghi nella parte anteriore o possibilmente nella parte posteriore. Si tratta di un taglio estivo che deve necessariamente avere carattere e temperamento.

Taglio alla francese

Il taglio alla francese è caratterizzato da un lunghezza che arriva un po’ sotto le spalle e da una frangia per niente ordinata ma allo stesso tempo chic. Il vantaggio di questo taglio estivo è che ha uno stile che richiede poca manutenzione soprattutto durante un’estate calda ed umida. Una volta che li hai lavati, puoi benissimo asciugarli al 75% con il phon e poi lasciarli così come sono. Dopodiché torci per 5-10 minuti i capelli in un nodo o in una crocchia per far si che, una volta sciolti, ricadano naturalmente in un’onda morbida, senza dover per forza utilizzare inutili strumenti per lo styling.

Taglio arruffato

Il taglio arruffato è un taglio estivo di lunghezza media che non richiede una grande cura durante l’estate. Esso dà la sensazione che i capelli appaiano morbidi ma anche con un aspetto disfatto. Per avere il taglio arruffato, devi chiedere al tuo parrucchiere di tagliare dei livelli concavi per ottenere la trama e l’arricciatura che desideri. Una volta asciugati, bisogna scuoterli un po’ per dar loro l’effetto disordinato ed arruffato.

Taglio corto simmetrico liscio

Il taglio corto simmetrico liscio è un taglio estivo giocoso, versatile, fresco ma allo stesso tempo chic ed elegante. Si tratta di un taglio di capelli piuttosto facile da realizzare e da mantenere. Prima di utilizzare la piastra sui capelli, è necessario applicare un olio adatto che favorisca la lisciatura e che protegga i capelli. Successivamente, bisogna far scivolare delicatamente la piastra su tutta la lunghezza dei capelli, da una radice all’altra. Bisogna concentrarsi in particolare sulle punte per ottenere un look sofisticato ed elegante.