Niacina (Vitamina B3): benefici, dosaggio, fonti ed effetti collaterali

0
122

La vitamina B3, detta anche niacina è un‘importante vitamina liposolubile ed idrosolubile che può essere trovata in molti alimenti comuni come la carne, il tonno, i semi ed i funghi. La niacina fa parte del complesso vitaminico B, insieme a tante altre vitamine. Essa si presenta in 3 forme: acido nicotinico, niacinamide e inositolo esacianinato. La niacina è stata oggetto di vari studi, i quali hanno dimostrato che tratta un’ampia gamma di problemi di salute. In questo articolo ti mostrerò quali sono i benefici, il dosaggio, le fonti e gli effetti collaterali della niacina.

Benefici

Esistono molti benefici nell’assunzione degli integratori di niacina o nel consumo di cibi che la contengono, ecco quali:

Migliora il livelli di colesterolo

La niacina è considerata un’opzione terapeutica importante per aiutare a ridurre i livelli di colesterolo pericolosamente alti. Essa ha dimostrato di ridurre il rischio di malattie cardiovascolari in pazienti con dislipidemia mista. La dislipidemia è un’elevazione del colesterolo plasmatico, dei trigliceridi o di entrambi. Negli studi, l’integrazione con la niacina ha dimostrato di essere molto utile per coloro che sono ad aumentato rischio di infarto, di ictus o di altre forme di malattie cardiache a causa di livelli elevati di colesterolo cattivo, di bassi livelli di colesterolo buono e di livelli di trigliceridi elevati.

Riduce il rischio di malattie cardiovascolari

La Vitamina B3 ha dei benefici per la salute del cuore, compresa la capacità di ridurre l’aterosclerosi, che è il pericoloso indurimento delle arterie che può portare a malattie cardiache. La niacina svolge un ruolo nella riduzione dell’infiammazione e della produzione di istamina, che è un composto chimico in grado di dilatare i vasi sanguigni e migliorare la circolazione. Per le persone che hanno già sofferto di arresto cardiaco o malattie cardiache, tra cui un precedente attacco di cuore, la vitamina B3 niacina può aiutare a ridurre il rischio che si ripresenti un’altra volta. Un altro vantaggio della niacina è la sua capacità di aiutare a ridurre le lipoproteine, fattore di rischio per le malattie cardiovascolari. 

Aiuta a trattare il diabete

La niacina può essere utile per il trattamento del diabete per via del ruolo che svolge nel bilanciare i livelli di zucchero nel sangue. Si ritiene inoltre che la vitamina B3 sotto forma di niacinamide possa contribuire a migliorare l’efficienza di alcuni trattamenti farmacologici orali utilizzati per controllare il diabete.

Mantiene sana la pelle

Alcune persone usano la niacina per il trattamento dell’acne, in particolare coloro che presentano casi gravi di acne, molto infiammati e dolorosi. La vitamina B3 viene prescritta come trattamento naturale per mantenere la pelle sana e per eliminare dell’acne. La niacina può essere applicata sulla pelle per via topica oppure può essere assunta sotto forma di integratore per alleviare i sintomi dell’acne. La niacina aiuta anche a ridurre l’infiammazione della pelle, riacutizzazioni, irritazioni, arrossamenti e varie malattie cutanee.

Altre proprietà benefiche della niacina

Ecco gli altri benefici della Vitamina B3:

  • Supporta la corretta funzione cerebrale
  • Previene i difetti alla nascita
  • Ha un ruolo nel trattamento dell’artrite
  • Previene l’impotenza

Dosaggio

Ecco qual è la dose giornaliera raccomandata:

  • Bambini: tra 2-16 milligrammi al giorno, a seconda dell’età
  • Uomini: 16 milligrammi al giorno
  • Donne: 14 milligrammi al giorno
  • Donne in gravidanza e in allattamento: 17-18 milligrammi al giorno

Il dosaggio ideale di niacina dipende da come la stai utilizzando, dalla tua età, dal peso, dal sesso e da alcune esigenze specifiche. La niacina ha la capacità di alterare lo stomaco, quindi di solito è consigliabile assumerla durante i pasti, in modo che il cibo possa rallentarne l’assorbimento e prevenire gli effetti collaterali. 

Fonti di niacina

Ecco quali sono gli alimenti ricchi di niacina:

  • Fegato
  • Petto di pollo
  • Tonno
  • Semi di girasole
  • Manzo
  • Agnello
  • Salmone
  • Piselli
  • Sardine
  • Tacchino
  • Funghi
  • Salsa tahini

Effetti collaterali

I medici raccomandano che la niacina venga presa con attenzione e seguendo le istruzioni dettate dal medico, in quanto una dose elevata di questa vitamina sotto forma di integratore potrebbe causare effetti collaterali. Dosi elevate di niacina potrebbero causare:

  • Nausea o vomito
  • Diarrea
  • Eruzioni cutanee
  • Mal di testa
  • Vertigini
  • Reazioni allergiche
  • Problemi cardiaci come il battito cardiaco irregolare
  • Diabete
  • Sintomi della colecisti 
  • Malattia del fegato aggravata
  • Sintomi di gotta aggravati
  • Bassa pressione sanguigna
  • Ulcere allo stomaco o all’intestino
  • Dolore muscolare