Analisi sugli alimenti: quando vengono effettuate?

0
22

Le analisi sugli alimenti consumati dall’uomo e dagli animali vengono effettuate per determinare non solo le proprietà alimentari dei cibi, ma anche la loro commestibilità e l’integrità sulla base dei contenuti chimici e biochimici.

Le analisi vengono effettuate su varie materie prime e prodotti trasformati di origine vegetale e animale con lo scopo, quindi, di accertarne l’eventuale presenza di sostanze contaminanti organiche e inorganiche che possono essere dannose per la salute.

Quando vengono effettuate le analisi sugli alimenti?

Le analisi sugli alimenti vengono effettuate su diverse tipologie di materiali che sono destinati a entrare in contatto con gli alimenti, quindi, ad esempio utensili da cucina, imballaggi, contenitori per verificare anche in questo caso la presenza di eventuali sostanze nocive per la salute umana e animale.

I contaminanti ricercati possono essere prodotti dalle materie prime utilizzate per la produzione dell’alimento, ma anche dai materiali di confezionamento, impianti o pratiche agronomiche. I parametri che spesso vengono ricercati sono:

  • valori nutrizionali: acqua, grasso, proteine e fibre;
  • grado alcolico e acidità totale nelle bevande alcoliche;
  • conservanti, come acido sorbico e acido benzoico;
  • contaminanti e residui come allergeni, metalli pesanti, micotossine, pesticidi, corpi estranei, tracce di minerali e OGM.

Analisi degli alimenti online

Online è possibile trovare diversi siti che offrono l’opportunità di effettuare analisi sugli alimenti. A tal proposito il Dott. Antonio Steardo, chimico di riferimento per la rilevazione di micotossine, alterazioni alimentari, metalli pesanti su matrice vegetale, offre un’ampia gamma di analisi degli alimenti online su analisidottsteardo.it.

Si tratta, infatti, di un sito specializzato sull’analisi degli olii, luppolo per birre, analisi enologiche utili per determinare la qualità tramite una serie di parametri elencati nelle offerte presenti sul sito. I parametri determinati consentono di verificare la conformità dei prodotti e la loro qualità, quindi, i valori nutrizionali. Tra le varie analisi è possibile effettuare quelle:

  • sui mangimi per gli animali che permettono di determinare le specifiche nutrizionali;
  • sulle spezie al fine di determinarne le proprietà;
  • sulle bevande.

Tramite una sezione di esperti è possibile anche effettuare un’analisi per il gradimento organolettico del prodotto che prende il nome di “panel test”. Le analisi sugli alimenti chiariscono un’eventuale presenza di microrganismi che possono essere pericolosi per la salute e che possono impedirne la commercializzazione del prodotto.

Analisi singole e pacchetti

Come ogni categoria di analisi è possibile scegliere tra analisi singole oppure dei pacchetti che possono offrire vari tipi e gradi di conoscenza attraverso un approfondimento su vari livelli. Tra i pacchetti e servizi offerti dal Dottor Steardo è possibile scegliere tra:

  • analisi residuali su matrice vegetale e olii vegetali: un’analisi che permette di determinare l’eventuale presenza di residui contaminati in alimenti di origine vegetale;
  • analisi residuali su matrice vegetale: un metodo che consente di determinare l’eventuale presenza di residui in matrici vegetali;
  • analisi rame in vegetali: un metodo che analizza l’eventuale presenza del rame come oligoelemento in prodotti vegetali;
  • analisi nitrati prodotti vegetali: un pacchetto che analizza l’eventuale presenza di nitrati nei prodotti vegetali;
  • analisi bromuri e nitrati in matrice vegetale: un metodo che consente di analizzare bromuri e nitrati;
  • analisi metalli pesanti su matrice vegetale: vengono effettuate impiegando una continua ricerca nel settore delle analisi chimico-fisiche e microbiologiche;
  • grado brix analisi merceologiche su matrice vegetale: un’analisi effettuata utilizzando una misura (grado brix) delle sostanze allo stato solido sciolte in un liquido;
  • analisi vino: un pacchetto di analisi che ha come scopo la determinazione qualitativa dei parametri che caratterizzano il vino, nelle sue proprietà organolettiche e produttivo/commerciali;
  • analisi nutrizionale alimenti: un pacchetto di analisi che determina tutte le proprietà nutrienti di un alimento individuando: il valore energetico, grassi totali, grassi saturi, carboidrati, zuccheri, proteine, sale;
  • analisi base olio extravergine d’oliva: che consente di determinare gli acidi grassi liberi, il numero di perossidi e la loro quantità;
  • analisi intermedia olio extra vergine d’oliva: un’analisi mediante la quale è possibile determinare la presenza di acidi grassi, il numero di perossidi, la quantità, i bio-fenoli con potere antiossidante e la presenza di acidi grassi con possibili effetti benefici per la salute;
  • analisi olio extra vergine d’oliva completa: una pacchetto che consente di avere una descrizione completa evidenziando la presenza di acidi grassi liberi, perossidi steroli, cere, alfa tocoferolo, bio-fenoli, digliceridi, acidi grassi, alchilesteri e perossidi. È, inoltre, utile per determinare la qualità del campione tramite metodi spettrometrici.