La forma del viso può davvero determinare il carattere? E come?

0
28

Le persone di sicuro non si possono giudicare solo dall’aspetto fisico, ma partire dal viso è un buon inizio, non solo per leggere le emozioni: infatti, sembra che anche la forma del viso possa dire molto di una persona. Ma come?

La morfopsicologia

I filosofi greci erano convinti che il proprio aspetto potesse dire molto sulla propria personalità, e per questo curavano il loro fisico. Oggi, anche gli psicologici pensano che dal viso si possano ottenere informazioni sulla personalità, l’intelligenza e la salute di una persona.

La morfopsicologia, ossia “psiche del volto”, è una scienza che studia la relazione tra le forme del viso e la psiche. Tra gli studiosi, i primi a ricorrere a questa scienza sono stati Cesare Lombroso (1835-1909), medico e criminologo, Louis Corman (1901-1996), vero e proprio fondatore di questa scienza, e Claude Sigaud (1862-1921), che introdusse la legge di dilatazione e retrazione, che si basava su come una persona rilassata avesse un viso ben dilatato, mentre chi vive in un ambiente ostile può avere un volto più retratto.

Forme del viso e carattere

E’ ovvio che la morfopsicologia non è una scienza esatta, ma comunque c’è chi ha formulato delle correlazioni tra la forma del viso ed il carattere personale. In pratica:

  • un viso ovale, che si distingue per una fronte ampia ed una mandibola più stretta degli zigomi, indica che la persona è ben equilibrata, corretta e tende a fare la cosa giusta;
  • un viso rotondo, dalla lunghezza e larghezza quasi identiche, può indicare che la persona è moto sicura di sé, saggia e matura quando deve prendere delle decisioni;
  • un viso a forma di cuore, simile a quello ovale, ma le cui guance sono più prominenti, può rivelare che la persona è simpatica, amichevole e sognatrice, ma anche creativa e perseverante nel suo lavoro;
  • un viso allungato, più lungo che largo, può far pensare che la persona sia serie e forse abbia anche un brutto carattere, ma è comunque dotata di una buona energia;
  • un viso quadrato, generalmente un po’ più lungo che largo, ma con dimensioni simili in tutti e due i sensi, suggerisce che la persona in questione sia sicura, intelligente e logica;
  • un viso a forma di diamante, noto anche come viso a triangolo, è una forma poco comune e denota che la persona può essere ambiziosa, e forse a chi la guarda può sembrare antipatica, per via delle forme spigolose del volto.