I benefici e gli effetti collaterali della lecitina di soia

0
920

La lecitina è un grasso pigmentato di giallo che si può trovare in natura sia in fonti vegetali sia in fonti animali. Le lecitine contengono gruppi di fosfolipidi che sono componenti strutturali e funzionali fondamentali delle membrane cellulari degli animali e delle piante.

La lecitina ha la funzione di mantenere e stabilizzare il grasso, di aumentare la durata di conservazione e di fornire consistenza a numerosi prodotti alimentari. La lecitina ha infatti la capacità di legare le fonti di acqua e grassi, rendendola un attivo additivo per dolci, condimenti per insalate, carni ed oli. Le lecitine più popolari sono quelle di girasole e quelle di soia, di quest’ultima ti mostrerò i benefici e gli effetti collaterali.

I benefici della lecitina di soia

La lecitina di soia è composta da acidi grassi liberi e da piccole quantità di proteine e carboidrati. La principale componente di questa sostanza è la fosfatidilcolina. Ecco quali le proprietà benefiche della lecitina di soia:

Regola i livelli di colesterolo

Se assumi 500 milligrammi di lecitina di soia per circa due mesi, il livello di colesterolo “cattivo” si ridurrà del 50%. Invece aumenterà il livello i colesterolo “buono” che ha la funzione di proteggere dall’infarto e dall’ictus.

Protegge il cervello

La  fosfatidilserina presente all’interno della lecitina di soia, miscelata all’acido fosfatidico ha la funzione di migliorare la memoria, l’umore la capacità di pensiero. Alcuni studi hanno riportato un miglioramento della demenza senile dopo il consumo della lecitina di soia.

Tratta i disturbi mentali

La lecitina di soia contiene un fosfolipide che è molto efficace nel combattere gli attacchi di panico, il disturbo bipolare, le manie e l’insonnia.

Riduce il rischio di cancro

L’assunzione di integratori di lecitina di soia riduce il rischio di cancro al seno nelle donne in postmenopausa, ma non nelle donne in premenopausa.

Protegge il fegato

La malattia epatica colestatica si manifesta con un rallentamento del flusso biliare causato dai dotti biliari infiammati o danneggiati. Alcuni esperimenti fatti sui topi, hanno dimostrato che a seguito dell’assunzione di lecitina di soia hanno riscontrato meno problemi al fegato. La colina presente nella lecitina di soia ha la funzione di assorbire i grassi dal fegato e di proteggere quest’organo.

Migliora la resistenza allo stress

Alcune ricerche hanno dimostrato che l’assunzione di 400, 600, 800 milligrammi di lecitina di soia per circa tre settimane migliora la resistenza allo stress.

Tratta la colite

La fosfatidilcolina presente all’interno della lecitina di soia costituisce oltre il 70% dei grassi totali presenti nello strato di muco che copre la superficie interna dell’intestino. Questo strato funge da barriera protettiva che aiuta a proteggere il tratto digestivo dai batteri. La colite è una malattia cronica intestinale che colpisce il rivestimento del colon con un’infiammazione generata dalla riduzione della fosfatidilcolina. Assumendo degli integratori di lecitina di soia, fisserai la barriera del muco e ridurrai l’infiammazione causata dalla colite.

Migliora l’assorbimento degli integratori e dei farmaci

La lecitina di soia aiuta a trasportare meglio i farmaci e gli integratori attraverso le membrane cellulari liposolubili, migliorandone così l’assorbimento.

Gli effetti collaterali della lecitina di soia

Ecco quali sono gli effetti collaterali della lecitina di soia:

Provoca allergie

Poiché la lecitina di soia proviene dall’olio di soia, contiene le proteine di questo alimento che possono provocare delle allergie. Queste proteine si legano agli anticorpi del sistema immunitario, i quali attivano una risposta allergica che causa una rapida infiammazione e un disagio digestivo. Se sei allergico alla soia, non assumere questa sostanza.

Genera coaguli del sangue

Alcuni studi hanno dimostrato che la lecitina di soia aumenta l’aggregazione delle cellule del sangue (adesione piastrinica). Le piastrine presenti nel sangue sono responsabili della sigillatura dei vasi sanguigni danneggiati. L’aumento dell’attività delle piastrine può causare malattie cardiache.

Aumenta il rischio di infertilità negli uomini

I prodotti a base di soia, compresa la lecitina di soia, contengono l’ormone vegetale fitoestrogeno che agisce come estrogeno e causa infertilità negli uomini.

Causa accumuli di grasso

La lecitina di soia stimola la produzione e l’accumulo di grasso nelle cellule epatiche.

Può essere dannosa durante una gravidanza

Fare una dieta a base di lecitina di soia può comportare durante la gravidanza delle malformazioni nel feto ed aumentare il rischio di malattie cardiache.