Tisane naturali e perdita di peso: funzionano davvero?

0
23

Le tisane naturali possono essere un buon alleato per coloro che seguono regimi alimentari finalizzati al dimagrimento solo se associate a uno stile di vita sano in cui si pratichi regolarmente attività fisica.

Queste tisane solitamente sono a base di erbe naturali che possono svolgere una possibile azione drenante, diuretica e spezzafame. Le tisane possono essere un supporto a regimi alimentari ipocalorici e si preparano anche in casa utilizzando erbe e piante, che grazie ai loro principi attivi possono aiutare a depurare e drenare l’organismo. Importante però sottolineare, che questi rimedi naturali fai da te non devono essere considerati come delle soluzioni per perdere peso.

Come agiscono le tisane a base di ingredienti naturali?

Le tisane dimagranti naturali devono essere assunte come coadiuvante di un’alimentazione sana e bilanciata (redatta da un nutrizionista in base al proprio fabbisogno energetico e allo stato di salute) e di una regolare attività fisica. E’ sempre importante chiedere consiglio a un professionista prima di consumarle che in base al caso specifico, tenendo conto di eventuali patologie e dell’assunzione di farmaci, saprà consigliare la migliore tisana da assumere.

Queste tisane possono aiutare ad aumentare la diuresi specie quando si tratta di infusi che contengono ingredienti che possono svolgere una possibile azione drenante, che può essere utile per aiutare a diminuire la ritenzione idrica spesso anche associata al sovrappeso. Per potere beneficiare dei possibili effetti benefici di queste tisane è consigliabile assumerle per periodi lunghi seguendo i consigli del proprio medico e le dosi consigliate.

Le tisane dimagranti naturali possono agire in modo benefico per via dei principi attivi e delle erbe ricche di fibre che possono svolgere una triplice azione: lassativa, diuretica e depurativa. Queste sostanze unite all’acqua con cui si prepara la tisana possono essere utili per aiutare ad espellere le sostanze tossiche accumulate nell’organismo. Le fibre di cui sono ricche, inoltre, possono aiutare ad aumentare il senso di sazietà aiutando a ridurre l’assorbimento da parte dell’intestino di grassi e tossine.

Come assumerle e per quanto tempo?

Per potere ottenere dei possibili effetti benefici, gli esperti consigliano di assumere da 1 a 3 tazze di tisane al giorno, per un periodo che può variare da un paio di settimane a un mese o anche più. Si tratta di indicazioni generiche che possono subire variazioni in base al caso specifico e che devono essere concordate con il proprio medico. 

Le tisane naturali solitamente possono essere assunte subito prima o dopo i pasti principali, ma anche durante lo spuntino o la merenda in modo da tenere sotto controllo il senso di fame. Si consiglia, altresì, di non aggiungere dolcificanti e di acquistare le erbe per la preparazione delle tisane in erboristeria o in farmacia.

Controindicazioni e possibili effetti indesiderati

Le tisane dimagranti naturali sono considerate dei rimedi naturali che possono essere assunte come supporto di un regime alimentare ipocalorico, il cui piano alimentare da seguite deve essere redatto da un medico.

Insieme all’assunzione di queste tisane, al regime alimentare personalizzato, è consigliabile anche associare una regolare e costante attività fisica, seppur moderata. Il solo consumo delle tisane non è di certo miracoloso.

Si consiglia sempre di consultare il medico prima di consumarle soprattutto se si tratta di erbe o di preparati a cui si potrebbe essere allergici o che potrebbero interferire con farmaci e integratori che si assumono.

Inoltre, se ne sconsiglia l’assunzione quotidiana in gravidanza e durante l’allattamento. Attenzione ai prodotti che si acquistano di dubbia provenienza. Assicurarsi sempre di acquistare prodotti sicuri, di qualità, le cui erbe contenute all’interno provengano da agricoltura bio e zone non inquinate.