Come scegliere l’acconciatura da sposa

0
309
consigli per scegliere l'acconciatura da sposa

Care amiche, chi di noi non ha mai sognato almeno una volta il proprio matrimonio nei minimi dettagli? È incredibile pensare a come nella nostra testa un’esperienza non ancora vissuta sia stata immaginata così perfettamente nei dettagli.

Il luogo, la musica, gli invitati, i tavoli, le bomboniere, le damigelle, gli anelli e cosa fondamentale il vestito e l’acconciatura. Mentre sul resto si decide tutto sommato abbastanza in fretta, compreso talvolta lo sposo, il vestito e l’acconciatura richiedono una tempistica più lunga anche nella nostra immaginazione.

Come effettuare la scelta in base alle proprie preferenze

Se ci pensate, dovrebbe essere esattamente il contrario. Più si conosce una persona e più sarà facile assecondare i suoi gusti senza problemi. Questo purtroppo però è l’esatto contrario che ci succede quando qualcosa di importante riguarda noi.

Non riusciamo spesso nemmeno più a capire quale sia il nostro colore preferito, di che tonalità preferiremmo il vestito, se i capelli li vorremmo sciolti o fatti su in un’acconciatura alla Cenerentola. Ed è proprio questo uno dei tasti più dolenti, l’acconciatura.

Mentre la ricerca del vestito, seppur estenuante e difficoltosa, una volta portata a termine ci restituisce un senso di pace e soddisfazione e ci lascia intendere che nulla possa andare storto per l’acconciatura è del tutto differente.

Mentre il vestito, una volta provato, è definitivo e la cosa a cui dobbiamo più stare attente è la linea (ma per quella metteremo tutta la nostra volontà), per l’acconciatura è totalmente differente poiché si ha sempre paura delle mille variabili possibili.

E se piove? E se c’è il sole? E se c’è umidità? E se non ce n’è abbastanza? Se poi l’acconciatura  si “scioglie”? se poi le mollette che sorreggono la “cofana” si staccano?

Insomma, oltre a non sapere esattamente quale tipo di acconciatura scegliere, non sappiamo nemmeno se l’acconciatura scelta resisterà alle intemperie della giornata.

consigli per scegliere l'acconciatura da sposa

La soluzione migliore per scegliere l’acconciatura

Naturalmente, ognuna di noi sa qual è probabilmente l’acconciatura che più le dona. Se il mio viso avrà una forma ovale e allungata allora potrò tirare su i capelli con una acconciatura morbida e magari boccolosa, se al contrario tenderò ad avere un viso tondo e le guance paffute sarà meglio optare per una acconciatura con i capelli che ricadano morbidi sulle spalle.

È importante capire quale sia davvero l’acconciatura che più ci dona per non risultare esagerate e fuori luogo, per noi e per gli altri, dal momento che già ogni matrimonio viene di certo sottoposto alla Santa Inquisizione per ogni piccolo dettaglio, che sia l’acconciatura o il vestito o le tartine di tonno e formaggio.

In tutti i casi è, a mio parere, sarebbe davvero carino arricchire la nostra acconciatura con qualche gingillo non particolarmente grande ma molto luminoso.

Non è necessario comprare una corona e sembrare la Sirenetta per poter essere belle. La semplicità, che ci mette a nostro agio ci renderà sicuramente belle. Qualche piccolo tocco luminoso ci fornirà più sicurezza, ma di certo non ci oscurerà lasciandoci splendere di luce propria  e lasciandoci incantare tutti gli invitati.