Perchè un uomo sposato tradisce?

0
497

E’ una domanda che si fanno molte donne, e non c’è un’unica risposta. Fin dall’antichità, gli uomini tradiscono le mogli, basta pensare a come Enrico II di Francia tradiva spudoratamente la moglie, Caterina de Medici, con Diana di Poitiers. Psicologi ed esperti danno le più diverse risposte a questo quesito, una più incerta o insensata dell’altra…

E’ una questione fisica?

E’ una cosa che pensano molte donne: il marito le tradisce perché loro non sono più giovani e belle. Per alcuni uomini è così, ma non è di certo l’unica causa.

C’è chi direbbe che gli esseri umani, semplicemente, non sono una specie monogama. Chi ha visto il film La Duchessa potrebbe pensare che sia vero. Questa pellicola si basa sulla biografia di Georgiana Spencer, primogenita dei conti Spencer e, attraverso il fratello, una lontana antenata lady Diana Spencer. La donna, divenne duchessa all’età di diciassette anni, sposando William Cavendish, duca del Devonshire, Quest’ultimo, non gli fu certo fedele, e Georgiana sopportò la convivenza con lady Elizabeth Foster, che inizialmente fu sua amica, e poi divenne l’amante del duca (e dopo la morte di Georgiana, sua moglie).

Di sicuro, qui non c’entrava sia l’aspetto fisico che l’età, visto che le due donne avevano solo due anni di differenza e, guardando i ritratti, entrambe erano molte belle fisicamente.

Quali sono le vere cause?

In sostanza, non c’è una vera e propria ragione per cui un uomo tradisce, e la stessa cosa si può dire di una donna infedele. Può essere dovuto a un cambiamento, fisico o sentimentale, all’interno della coppia, che porta uno dei due partner a cercare “conforto” altrove. Alla fine possono accedere due cose: o la coppia divorzia oppure si riconcilia.

In alcuni casi, si può tradire anche per il solo fascino del proibito. Una cosa che non si deve fare esercita sempre un certo fascino, fin da bambini, e in una situazione del genere, il principio è lo stesso, senza contare che un tradimento non implica, in buona parte dei casi, un coinvolgimento emotivo e quindi anche delle responsabilità.

Una volta che si è stati traditi, si provano diversi sentimenti negativi, come la rabbia e la tristezza e ci si chiede se si potrà ricominciare ad avere fiducia nel proprio partner.

Si può guardare quello che è successo a Hillary e Bill Clinton. Quest’ultimo ha avuto una relazione con una stagista e, nonostante lo scandalo, la coppia è rimasta unita. C’è chi potrebbe pensare che i due non hanno divorziati per ragioni “politiche”, ma su questo, Hillary ha dichiarato che loro due sono ancora insieme perché “dopo più di trent’anni stiamo ancora parlando”.

Per questo, le coppie che vogliono ricominciare si rivolgono a un consulente matrimoniale, per capire anche come risolvere dei problemi, che possono essere una causa del tradimento.