RSA: cosa valutare nella scelta della Residenza Sanitaria Assistenziale

0
138

La Residenza Sanitaria Assistenziale o RSA è una struttura progettata appositamente per l’assistenza degli anziani non autosufficienti, in cui la persona vulnerabile può trovare tutte le cure e il supporto sociosanitario di cui ha bisogno. Secondo i dati Istat, in Italia sono quasi 3 milioni gli over 65 con disturbi psicofisici debilitanti, persone che hanno necessità di ricevere un aiuto costante per lo svolgimento delle varie attività quotidiane.

Spesso non è possibile ottenere un sostegno adeguato all’interno del nucleo familiare, soprattutto quando la disabilità o la patologia dell’anziano richiedono un servizio qualificato e un monitoraggio continuo. In queste circostanze è importante valutare il ricovero presso una RSA, scegliendo con attenzione la residenza giusta considerando una serie di aspetti e caratteristiche.

Come trovare la RSA più adatta per l’assistenza degli anziani

Per capire come trovare una valida RSA è importante rivolgersi innanzitutto a strutture specializzate e aziende con una solida reputazione, affidandosi centri altamente qualificati come le case di riposo e le Residenze Sanitarie Assistenziali di Orpea Italia. Si tratta della divisione italiana del gruppo internazionale Orpea, presente nel nostro Paese con 22 strutture localizzate in varie regioni italiane, tra cui Piemonte, Lombardia, Veneto e Sardegna.

Le RSA gestite da Orpea Italia si distinguono per le prestazioni socio-sanitarie d’eccellenza, l’approccio multidisciplinare nel trattamento degli anziani non autosufficienti e l’elevato comfort alberghiero offerto all’interno delle residenze. Ciò consente di essere certi che il proprio caro potrà essere assistito in modo adeguato, per usufruire di servizi in grado di garantire il massimo benessere dell’anziano studiati appositamente per le esigenze specifiche di ogni ospite.

La qualità dei servizi socio-sanitari, infatti, è un aspetto fondamentale nella valutazione della RSA, tenendo conto che l’efficienza del Piano di Assistenza Individualizzato l’anziano può influenzare in modo significativo sul benessere psicofisico della persona over 65. Inoltre, la presenza di professionisti specializzati assicura una protezione ottimale dell’anziano in caso di emergenza, affinché possa ricevere trattamenti immediati nelle circostanze di emergenza e nell’eventuale aggravamento delle sue condizioni.

Ovviamente è importante analizzare anche i valori umani dello staff e della direzione, verificando la preparazione del personale della RSA e la qualità del management della struttura, specialmente quando la persona anziana ha bisogno di cure e trattamenti particolari. Allo stesso modo non devono mancare spazi comuni confortevoli per incentivare i rapporti sociali tra gli ospiti, misure di sicurezza ottimali per la prevenzione dal Covid-19 e attività incentrate sul benessere degli ospiti e la stimolazione sensoriale.

L’importanza nei servizi nelle RSA per anziani

Se la qualità delle prestazioni socio-sanitarie rappresenta la caratteristica principale per la scelta della RSA giusta, non bisogna sottovalutare il ruolo svolto dai servizi accessori e complementari, per garantire che il proprio caro possa ritrovare la qualità di vita persa a causa della disabilità o della patologia. Un aspetto importante riguarda la qualità dell’alimentazione dell’anziano, in quanto dalla dieta seguita dipendono sia il benessere psicologico sia la salute della persona.

Il cibo della Residenza Sanitaria Assistenziale deve essere fresco e basato su prodotti biologici e di stagione, preparati con attenzione rispetto alle esigenze degli anziani, al fine di assicurare un corretto apporto nutrizionale e soddisfare anche le esigenze gustative. Oggi in molte strutture le refezioni sono studiate per integrare le terapie e i trattamenti, con l’obiettivo di ottimizzare la prevenzione e la risposta alle cure, un intervento multisettoriale in grado di garantire effetti benefici sulla salute dell’anziano non autosufficiente.

Una buona RSA deve anche offrire supporto ai parenti dell’ospite, affinché sia possibile realizzare visite in modo flessibile, usufruendo della giusta privacy durante gli incontri, con la possibilità di vivere tali momenti in spazi sereni inseriti in un contesto paesaggistico rilassante. Trovare la RSA migliore richiede tempo e impegno, in quanto si tratta di una decisione importante da prendere, in grado di condizionare il futuro della persona anziana e incidere sulla qualità della vita del proprio familiare non più autosufficiente.