Trucco Cleopatra: come si realizza?

0
21

La regina Cleopatra è da sempre nota come un’icona di bellezza. Quando si pensa al trucco che porta al suo nome, viene in mente subito Liz Taylor, che l’ha interpretata nel celebre film del 1963. Ma come si realizza, effettivamente, questo trucco? Che cosa bisogna usare?

Cosa occorre

A qualunque donna può stare bene questo tipo di trucco, e per realizzarlo occorrono:

  • degli ombretti, che siano di colore oro, panna e marrone scuro;
  • eyeliner nero;
  • mascara;
  • matita nera;
  • glitter;
  • fondotinta, che sia di una tonalità leggermente più scura della propria pelle;
  • primer;
  • terra;
  • rossetti, dalle sfumature dorate o nude.

E’ importante, per applicare questi trucchi, avere dei pennelli da trucco di varie misure, o magari delle spugne con cui applicare il fondotinta e altri trucchi per il viso.

Come applicarlo

Si comincia partendo dalla base, e quindi applicando il fondotinta, senza eccedere, in maniera omogenea, per creare un “effetto ambrato”, come doveva essere la pelle della regina egizia, per poi usare la terra per colorare gli zigomi, e il primer sugli occhi.

Fondamentale è il trucco sugli occhi: si inizia con l’ombretto color panna, per poi riempire con quello oro e rifinire l’angolo esterno con il marrone scuro. Dopodiché, si traccia una line sulla riga delle ciglia superiore con l’eyeliner, andando leggermente verso l’alta. Si passa poi la matita nera dalla rima inferiore dell’occhio. I colori essenziali, principalmente, sono il nero e l’oro. Sopra l’ombretto, si possono applicare i glitter.

Infine, si completa il trucco con il rossetto, che sia di una tonalità “nude” o dorata. Sicuramente il secondo è quello migliore, visto che il trucco si ispira a una regina.

Questo, ovviamente, è solo uno dei tanti tipi di make-up ispirati a Cleopatra. Se si visitano siti online dedicati al trucco oppure ci si reca da più di un truccatore, si possono trovare diverse varianti. Ad esempio, gli ombretti possono essere di colore diversi, ma bisogna che almeno uno di essi sia di colore nero o dorato, a cui si possono affiancare colori azzurri o viola.

Quando si opta per questo make-up

E’ ovvio che questo è il genere di make-up che non si applica, per la vita di tutti i giorni. Oltre che per una festa di carnevale o per una recita ambientata nell’antico Egitto, si può scegliere per un’occasione speciale, magari in un locale particolare.

Non bisogna nemmeno sottovalutare il ruolo dell’abito. L’outfit perfetto, con questo trucco, può essere ispirato sempre alla più celebre regina d’Egitto. Ad esempio, un perfetto stile “regina del Nilo”, si può ottenere con un abito color crema, drappeggiato, che rammenta gli abiti antichi, scarpe rosse, pochette gialla (questi ultime due danno un look “Iside”), un bracciale di perle w un collana a collo corto dorato.

Se si decide ad indossare un abito nero, con questo trucco, è bene usare degli accessori dorati, dalle scarpe ai gioielli.