Dieta per rassodare: ecco quali cibi assumere per tonificare il proprio corpo

0
74

Così come ci sono delle diete per dimagrire, esistono anche per rassodare il proprio corpo, sempre senza ingrassare, e da accompagnare a degli esercizi tonificanti. Qui, in questa pagina, si possono trovare dei consigli sul tipo di dieta da seguire, ma è bene comunque concordare la propria con il proprio medico o un dietologo.

La dieta dei colori

Per tonificare la pelle e i muscoli, alcuni consigliano la cromodieta, un tipo di dieta in cui si scelgono gli alimenti in base al colore, in quanto a determinarli sono delle particolari sostanze, che possono disintossicare e rigenerare vasi sanguigni.

I primi quattro giorni, tale dieta si può suddividere così:

  • alimenti rossi, per il primo giorno, che possono bruciare i grassi ed attivare il metabolismo, come mele, fragole, pomodori, etc;
  • cibi arancioni, nel secondo giorno, utili soprattutto per l’intestino e l’assorbimento delle sostanze, come meloni, fiori di zucca o carote;
  • alimenti gialli, come limoni, ananas o prugne gialle, che possono sciogliere i grassi e ritardare i processi di invecchiamento;
  • cibi verdi, blu e viola, che favoriscono la circolazione sanguigna e la respirazione, come mirtilli, prugne o cetrioli;
  • alimenti bianchi, in particolare verdure di questo colore, che aiutano ad abbassare il colesterolo.

Perché questa dieta funzioni, si consiglia tuttavia di fare attenzione anche a come vengono cotti gli alimenti, soprattutto se bolliti, in quanto si possono perdere dei nutrienti, e la frutta e la verdure dovrebbero essere di stagione.

Altri consigli

Quella dei colori è solo una delle tante diete che si possono scegliere per tonificare il corpo, ed è bene seguire anche alcuni consigli, come:

  • non saltare i pasti, in quanto rallenta il metabolismo e quindi anche i processi digestivi;
  • regolare le porzioni dei piatti in base all’attività fisica, in modo da consumare le calorie ed assumere i nutrienti giusti;
  • preferire cibi nutrienti e con pochi grassi, come verdure e cereali integrali, senza dimenticare gli alimenti ricchi di proteine, come carne, pesce, uova, latticini, etc, da assumere sempre nelle quantità giuste;
  • assumere grassi buoni, presenti negli oli vegetali, la frutta secca, i semi, etc;
  • bere molta acqua, almeno un litro e mezzo al giorno, evitando bevande zuccherate e/o gassate;
  • mangiare poco e di frequente, facendo cinque o sei pasti al giorno.

Per la tonificazione muscolare, si consigliano in particolare alcuni alimenti, come gli spinaci, la frutta secca, le lenticchie, il petto di pollo, il pesce grasso (come il tonno o il salmone), le uova (non più di due alla settimana), il tempeh (un derivato della soia, presente anche nelle diete vegetariane come fonte di proteine), il riso ed i semi (di girasole, di zucca, di sesamo, etc).

Da bere, ci sono anche tisane a base di alcune erbe dall’effetto drenante, come la centella asiatica, la spirea, l’echinacea, liquirizia, mente piperita, tarassaco, ribes nero e mirtilli.