Bloccare la fame: ecco come fare e cosa assumere

0
166

Quando si è a dieta è difficile bloccare la fame, soprattutto nella fase iniziale. Ma come si può placare questo senso di fame? Ci sono dei metodi naturali?

Alcuni consigli

Ci sono diversi modi per placare il senso di fame quando si è a dieta (e non), ed eccone alcuni:

  • bere acqua, che è sicuramente uno dei metodi più semplici, in quanto l’acqua da una sensazione di sazietà ed aiuta a rimanere idratati;
  • bere caffè, in quanto può aumentare il senso di sazietà più dell’acqua, ma è ovvio che non bisogna prenderne più di tre al giorno (anche meno);
  • lavarsi i denti, che sembra un buon modo per “dare un messaggio” al cervello, dandogli la sensazione di aver già mangiato;
  • mangiare più proteine, durante i pasti o magari per gli spuntini mattutini e pomeridiani, perché danno anch’essi un senso di sazietà allo stomaco e contrastano i crampi allo stomaco;
  • fare sempre i tre pasti principali e i due spuntini, in modo da nutrirsi a sufficienza per non sentire i morsi della fame;
  • dormire abbastanza;
  • fare un allenamento leggero, come una camminata o degli esercizi a corpo libero, da poter fare anche in casa, in quanto alcuni studi dimostrano che un esercizio che richiede poco sforzo può far passare la voglia di mangiare;
  • tenere la mente occupata, magari leggendo, facendo un gioco tramite app, ascoltando musica, etc., per non pensare alla fame. Sembra, poi, che da una ricerca risulti che fare un gioco come Tetris, per tre minuti, possa alleviare gli attacchi di fame.

Integratori e cibi contro la fame

Ci sono, inoltre, degli integratori alimentari in grado di bloccare la fame, del tutto naturali, ma è bene sempre consultare il proprio medico o dietologo, prima di assumerli. Tra quelli più consigliati ci sono il Life Extension Avanzato Appetito, un integratore in capsule, capace di placare il senso di fame e tiene normali i livelli degli ormoni intestinali, oppure l’XL-S Cattura fame, in capsule, che contiene magnesio e potassio, ed aiuta a gestire gli attacchi di fame e ridurre le porzioni dei pasti, o il Bios Line Ultra Pep Bruciagrassi Zero, a base di Gymnema, estratto dall’omonima, che può aiutare a controllare il senso di fame, di tè verde, per l’equilibrio del peso corporeo, e cromo, per mantenere normali i livelli di glucosio nel sangue.

Ci sono, poi, alimenti da inserire nella propria dieta che possono placare la fame senza far ingrassare. Tra di essi sono inclusi le mandorle, le mele, gli spinaci, il tofu, l’avocado, il pepe di Cayenna e la cannella. Da bere, poi, ci sono il tè verde, già citato, oppure si può preparare una tisana con lo zenzero, noto per le sue proprietà digestive, energizzanti ed in grado di far diminuire la fame.