I rimedi naturali per i capelli grassi

0
509

In caso di capelli grassi è bene sapere sempre cosa fare ma soprattutto cosa non fare, poiché alcuni accorgimenti o scelte apparentemente curative potrebbero essere e avere effetti anche negativi sul medio e lungo termine.

I rimedi efficaci

Spazzolare troppo e a lungo con spazzole e pettini non dovrebbe essere fatto perché causa una sorta di irritazione al cuoio capelluto e stimola troppo le ghiandole sebacee a produrre maggiore quantità di sebo. E’ meglio invece spazzolare i capelli in modo delicato non troppe volte nell’arco della giornata.

Lo shampoo: è fondamentale optare per uno shampoo astringente. Meglio se senza alcol, soprattutto se si ha la necessità di lavarli una volta al giorno. Il consiglio sarebbe comunque quello di lavarli non più di tre volte alla settimana per non stimolare troppo le ghiandole sebacee. Mentre fate lo shampoo non sfregare in modo troppo energetico il cuoio capelluto, ma massaggiatelo in modo e sciacquate bene via la schiuma. Evitate l’uso del balsamo, o al limite solo una volta alla settimana sulle punte.

Il risciacquo: E’ consigliabile effettuarlo con acqua fredda, per evitare di stimolare con i cambiamenti termici l’azione delle ghiandole. L’asciugatura: mantenete il phone ad una distanza di circa 20-30 cm dai capelli.

I rimedi della nonna

Con il caldo e il sudore i capelli grassi sembrano ancora più smorti, flosci e unti. E per dirla tutta… certe volte mandano anche cattivo odore. E’ inevitabile doverli lavare più spesso, per riuscire ad averli vaporosi e profumati, con appositi shampoo decisi ma delicati allo stesso tempo.

Ma certe volte è impossibile: un’uscita improvvisa, un invito senza passare da casa, una giornata particolarmente faticosa e… si è irrimediabilmente impresentabili! Come fare? Ecco due soluzioni rapidissime per risolvere in un attimo.

  • Bagnate un batuffolo di cotone idrofilo con un po’ del vostro profumo preferito, poi passatelo velocemente sulle radici dei capelli. Immediatamente il grasso si volatilizzerà e torneranno perfetti. Ma attenzione: è una soluzione davvero d’emergenza, perché l’alcool contenuto nel profumo secca la cute e alla unga rovina i capelli. Insomma, è un rimedio da adottare proprio una volta ogni tanto.
  • Usate il talco. Spargetelo in modo uniforme e con attenzione su tutte le radici dei capelli, pettinando. Poi spazzolateli molto bene finché il talco non sarà del tutto scomparso (pena sembrare ingrigite!). Vedrete come per magia la vostra chioma ritornare vaporosissima, pulita e profumata. Ma non dimenticate di farvi lo shampoo il giorno successivo!