Collezioni Moda Mare 2020: le migliori proposte del settore

0
411

Come ogni anno le aziende del settore beachwear si preparano per l’arrivo dell’estate, proponendo le proprie collezioni Moda Mare 2020. Quest’anno l’offerta si preannuncia piuttosto ampia e variegata, con nuovi modelli, tendenze, rivisitazioni e qualche conferma, con un cammino sempre più ibrido in cui convivono innovazione e tradizione.

In particolare aumenta l’attenzione delle aziende alle donne curvy, l’utilizzo di tessuti tecnici e la ricercatezza stilistica, per un outfit originale e curato anche in spiaggia come dimostrano i costumi Margarita Moda Mare, azienda italiana tra i migliori marchi del settore. Vediamo alcuni consigli utili per la nuova stagione estiva in arrivo.

L’innovazione stilistica nei costumi da bagno 2020

Uno degli aspetti su cui le aziende del comparto beachwear stanno puntando è l’innovazione, sia a livello stilistico che nella ricerca di nuovi tessuti e forme. Il richiamo a una società sempre più tecnologica è evidente, infatti al giorno d’oggi è difficile immaginare una vita che non sia digitale. L’influenza attinge ogni ambito della nostra quotidianità, cambiando profondamente la relazione con il mondo esterno.

In arrivo dunque costumi da bagno hi-tech, in grado di sfruttare tessuti tecnici più confortevoli e dalle molteplici proprietà, per una maggiore vestibilità ma allo stesso tempo anche con nuove funzioni attive. I modelli tecnologici sono più resistenti, si asciugano prima, migliorano la traspirazione, abbinando alla loro funzionalità puramente estetica un coinvolgimento più forte nella qualità della vita.

Moda Mare 2020: estetica retrò con un occhio all’Art Deco

Per quanto riguarda l’estetica delle nuove collezioni di costumi da bagno 2020 emergono due grandi temi, il retrò e l’Art Deco. Il vintage non è una novità assoluta, infatti è tornato in grande auge negli ultimi anni, presentandosi come una sorta di rifiuto della tecnologia digitale fredda, per riscoprire il calore di un mondo analogico. I costumi in stile retrò sono affascinanti e sensuali, valorizzando soprattutto le donne con un fisico curvy.

Altra forte influenza stilistica è quella legata all’Art Deco, un movimento degli anni ’20 caratterizzato dalla bellezza e dall’opulenza. Nella moda mare questa corrente del passato permette di creare costumi da bagno esclusivi, progettati appositamente per apparire e farsi notare. Sono capi esuberanti, adatti a chi possiede un carattere forte e dominante, da indossare per sfoggiare un look sfarzoso senza mezze misure.

Stampe floreali: una conferma anche nei costumi da bagno 2020

Basta dare un’occhiata alle migliori collezioni Moda Mare 2020 per capire come alcuni evergreen non smettano mai di piacere. È il caso ad esempio delle stampe floreali, pattern stilistici delicati ed essenziali, che compaiono con forza soprattutto nei costumi da bagno interi. I fiori ovviamente sono sempre più elaborati e ricercati, una stilizzazione che cerca un equilibrio perfetto tra le forme femminili del corpo e l’armonia della natura.

Non mancano le stampe floreali anche nei modelli bikini, con abbinamenti alle varie sfumature cromatiche che rendono questi capi indicati per qualsiasi occasione. Il design floreale è fresco e leggero, adatto alle ragazze più giovani e alle donne mature, a chi possiede un corpo molto magro ma anche alle curvy. Difficile trovare una collezione di costumi senza una proposta del genere, un vero e proprio must nella moda mare degli ultimi anni.

Le forme geometriche nelle collezioni Moda Mare 2020

Tra le novità dei costumi da bagno proposti per la stagione estiva 2020 ci sono le forme geometriche. Ad esempio si potranno trovare modelli con pattern a zig zag, una soluzione estetica particolarmente accattivante, indicata soprattutto alle donne con un fisico piuttosto magro, asciutto e slanciato. Tale opzione consente di indossare il costume sia in spiaggia che in piscina, mostrandosi eleganti e moderne allo stesso tempo.

Ovviamente non bisogna esagerare, altrimenti si rischia di creare un effetto eccessivo e poco equilibrato. Per questo motivo è importante spezzare il pattern geometrico con degli accessori in contrasto, ad esempio copricostume a tinta unita, cappelli di paglia o un pareo tono su tono. In alternativa è possibile fare il contrario, quindi adottare un costume intero o bikini a tinta unita, da integrare con un copricostume o un pareo con uno stile geometrico.

Costumi da bagno 2020: la parola d’ordine è versatilità

Nelle collezioni dei costumi da bagno per l’estate 2020 le proposte sono tante, diverse e in grado di accontentare tutti i gusti, dalle donne che preferiscono uno stile classico a quelle che invece hanno voglia di mettersi in gioco e sperimentare. Tuttavia la parola d’ordine per quest’anno è versatilità, con grande attenzione a quei costumi che possono essere utilizzati in più occasioni, non soltanto in spiaggia o in piscina.

La tendenza è acquistare capi da indossare per il tempo libero, lo sport e il mare, da abbinare ad esempio a short, pantaloni sportivi, copricostume e altri indumenti, per creare un outfit ibrido molto apprezzato ultimamente. Allo stesso tempo la moda fornisce soltanto un’indicazione, quindi bisogna sempre trovare i costumi da bagno giusti in base al proprio fisico, al carattere e ai gusti personali.